Lazio, Vladimir Petkovic è pronto per l'Inter: "Dobbiamo capire le nostre ambizioni"

Il suo arrivo alla Lazio ha destato curiosità, e anche perplessità, soprattutto a causa del nome poco altisonante e quasi sconosciuto. L'evidente impronta che Vladimir Petkovic ha dato alla Lazio, però, è stata notata da tutti e ora anche l'allenatore è orgoglioso che la sua squadra venga considerata alla stregua di una big.

Queste sono le sue principali dichiarazioni riportate da Sport Mediaset, alla vigilia del big-match dell'Olimpico contro l'Inter:

Ormai l'opinione pubblica ci prende sul serio, a questo punto del campionato possiamo capire se avere ambizioni più grandi.

Per l'allenatore ex Sion, infatti, la sfida contro i nerazzurri è importante proprio per questo motivo: capire definitivamente a cosa la Lazio potrebbe puntare in questo campionato. La sfida con l'Inter, quindi, è un vero e proprio esame da questo punto di vista.

Dopo i complimenti ricevuti da Stramaccioni, che l'allenatore bosniaco ha gentilmente ricambiato, Petkovic ha analizzato l'Inter e, come ovvio che sia, non intende assolutamente sottovalutare l'avversario. L'allenatore biancoceleste vorrebbe puntare quindi sul fattore campo:

Dipende da noi fare una bella gara, concreta e disciplinata per vincere la partita. L'Inter si è comportata bene, solo con le individualità non si vince contro la Juventus. Ma noi siamo a casa e all'Olimpico abbiamo dimostrato di poter dare qualcosa in più.

Ancora niente di deciso per quanto riguarda la formazione:

Salvo Ederson e i casi come il suo, tutti gli altri potrebbero essere convocati. Devo vedere come si comportano in allenamento e poi farò le mie scelte.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, Petkovic è certo che assisteremo ad una bella partita:

Contro i nerazzurri ognuno deve dare il 10 per cento in più per ottenere un risultato importante. Sono sicuro sarà una bella partita. Spero che ci sarà tanta gente e veda un buono spot per il bel calcio.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail