Diretta Serie A Milan-Pescara 4-1 | Risultato finale: Nocerino, autoreti Abbruscato e Jonathas, El Shaarawy e Terlizzi

Vittoria meritata per il Milan che però anche in questa occasione lascia qualche preoccupazione ad Allegri. I rossoneri vanno in vantaggio dopo 33 secondi e chiudono il primo tempo sull'1-0. Il Pescara non perde mai la testa e gioca la sua partita, che però viene rovinata del tutto da due autoreti su calcio d'angolo nella ripresa. I biancazzurri vanno anche vicino al pareggio con un incredibile palo colpito da Balzano, dopo il gol di Terlizzi su calcio piazzato (solita pecca difensiva del Milan). Alla fine alla festa partecipa anche El Shaarawy, come sempre impeccabile. Continua la risalita in classifica dei ragazzi di Allegri.

Le Foto di Milan - Pescara 4-1

Le Foto di Milan - Pescara 4-1
Le Foto di Milan - Pescara 4-1
Le Foto di Milan - Pescara 4-1
Le Foto di Milan - Pescara 4-1
Le Foto di Milan - Pescara 4-1

Milan - Pescara 4-1: il video dei gol

92' - E' finita!!
92' - Il Milan chiude in avanti, con Niang e Constant pericolosi.
91' - Due i minuti di recupero.
88' - Il Pescara non molla, i rossoneri non riescono ad evitare buchi in difesa. Jonathas, servito in area, perde il tempo e si fa recuperare dall'avversario.
85' - Esce il Faraone, entra Muntari, al ritorno in campionato dopo 7 mesi.

82' - Esce Pazzini, entra Niang.
81' - 4-1 MILAN! El Shaarawy. Ripartenza rossonera con Pazzini che serve centralmente in area il Faraone, il quale non può sbagliare.

79' - 3-1 Milan! Ancora un autogol. Stavolta è Jonathas è colpire di testa sul corner di El Shaarawy e a mettere il pallone nella propria porta. Perin non può farci nulla.

76' - Jonathas restituisce il fallo ad Ambrosini.

74' - Esce Abbruscato, entra Quintero.
73' - Sull'asse destro il Milan crea un'altra azione pericolosa, con Pazzini che interviene sul cross di Boateng. Sull'azione seguente Ambrosini ammonito.

71' - Punizione per il Pescara, dalla destra. Togni calcia sul primo palo, il Milan respinge.
69' - Azione personale di El Shaarawy, che calcia da fuori area. Perin blocca.
68' - Nocerino crossa e trova in mezzo all'area Pazzini. Il centravanti sfiora soltanto il pallone che finisce al lato della porta difesa da Perin. Saltando l'ex giocatore dell'Inter tocca al volto Terlizzi.

65' - Boateng ruba palla a Terlizzi, entra in area ma il suo cross viene messo in angolo da Capuano.
64' - Esce Vukusic, entra Jonathas.
63' - Celik si accentra dalla sinistra e conclude. Esterno troppo alto.
61' - Colpo di testa di Bjarnason pericoloso. Pallone fuori.
60' - Palo di Balzano, che calcia dalla grandissima distanza. Amelia immobile, forse anche tradito dalla nebbia che sta avvolgendo San Siro. Intanto esce Robinho per Boateng.

59' - Pronto ad entrare Boateng, forse uscirà Robinho fischiato dai tifosi milanisti.
57' - GOL PESCARA! Ancora una volta il Milan in difficoltà sui calci da fermo. Punizione dalla destra, Terlizzi tutto solo stacca di testa e supera l'incolpevole Amelia.

56' - Ammonito Yepes.
51' - MILAN 2-0!! Clamoroso autogol di Abbruscato che devia di testa il calcio d'angolo battuto da Robinho.

49' - Togni ammonito per un brutto fallo su El Shaarawy che lo aveva superato facilmente.

48' - Azione confusa da parte del Milan. Nocerino calcia alto.
47' - Grande occasione per Bjarnason, che colpisce di testa in area tutto solo. Il pallone però è centrale e Amelia non ha problemi a bloccarlo.

45' - Si ricomincia!
La gara di Weiss finisce qui, entra Celik.

Le due squadre stanno per tornare in campo. Vedremo se ci saranno cambiamenti. La ripresa inizierà con qualche minuto di ritardo: non ci sono ancora i 22 giocatori in campo, non si sa bene per quale motivo.
45' - Non c'è recupero, si va negli spogliatoi. Fine primo tempo.
44' - Ennesimo tentativo da fuori area. Stavolta è Montolivo, che calcia alto.
41' - Yepes protesta per un presunto fallo di mano in area biancazzurra, che però non sembra esserci stato.
40' - Modesto ammonito per fallo su De Sciglio.
39' - Ancora una conclusione da fuori area, Montolivo calcia ma Perin blocca senza problemi.
38' - Modesto-Pazzini, contrasto in area. Il centravanti rossonero cade, ma non c'è fallo.

36' - El Shaarawy si accentra partendo dalla sinistra e prova il tiro dalla distanza; Togni devia, facilitando la parata di Perin.
35' - Weiss ottiene un calcio d'angolo dalla sinistra. Il corner però non viene sfruttato dagli abbruzzesi.
32' - Momento di stasi della gara. In entrambre le squadre manca un colpo di genio; manovre di gioco tutte prevedibili.
30' - Abbruscato si muove molto davanti, ma superare Yepes e compagni non è facile.
26' - Il Milan ora preme, con Robinho in grande spolvero.
22' - Perin si rifugia in corner sul destro di El Shaarawy dalla distanza.

20' - Incursione centrale di Robinho il cui assist finale viene però anticipato. Sulla ripartenza Modesto arriva alla conclusione dalla distanza, senza impensierire Amelia.
18' - Lunga azione del Milan, che però non si rende pericoloso.
14' - Punizione da più di 30 metri per Togni. Che calcia debolmente. Amelia blocca.
12' - Tiro cross di Robinho, intercettato da Pazzini la cui zampata però fa alzare troppo il pallone.
11' - Modestro crossa dalla sinistra, Abbruscato prende il tempo molto bene, ma il suo colpo di testa finisce fuori dallo specchio della porta di Amelia.

8' - Gran tiro dalla distanza di Togni, Amelia devia in angolo.

7' - Balzano rischia l'autorete con un colpo di testa all'indietro. Perin fa due passi indietro e blocca il pallone.
6' - E' il Pescara a fare la partita, con un manovra di gioco molto lenta.
4' - Per gli uomini di Bergodi le cose si mettono subito male. Ora il Pescara prova a macinare gioco. Dopo la fiammata iniziale del Milan, ritmi bassi.
1' - GOL MILAN! Dopo 30 secondi di gioco, Montolivo serve in area El Shaarawy che, decentrato sulla destra, mette in mezzo un cross basso, che viene raccolto da Nocerino che tutto solo non sbaglia a porta vuota! Incredibile avvio.

0' - Partiti!

15.02 L'appello dei capitani per Telethon.

15.00 Ecco l'ingresso in campo.

14.55 Le due squadre stanno per entrare in campo. Ecco come si presenta San Siro.

14.37 Mexes ha la febbre, parte titolare Zapata. Boateng fuori, dentro Robinho. Nel Pescara Capuano preferito a Bocchetti.
14.10 Ecco le formazioni ufficiali:
Milan (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Zapata, Yepes, Constant; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Pazzini, Robinho, El Shaarawy.
Pescara (4-3-1-2): Perin, Balzano, Terlizzi, Capuano, Modesto, Nielsen, Togni, Bjarnason, Weiss, Abbruscato, Vukusic.
13.17 - Tra poco più di un'ora e mezza inizierà la sfida tra Milan e Pescara, valida per la 17esima giornata di Serie A. Appena possibile vi daremo le formazioni ufficiali. Dalle ore 15 seguiremo la gara in tempo reale.

La presentazione della partita



Domani alle ore 15 a San Siro per la 17esima giornata di Serie A va in scena Milan-Pescara, che seguiremo in diretta su CalcioBlog. I rossoneri proveranno a proseguire la rincorsa alla vetta della classifica o comunque alle zone alte, alla ricerca dei primi tre posti validi per l'Europa che conta. La squadra di Allegri si troverà di fronte un Pescara galvanizzato dalla vittoria di domenica scorsa contro il Genoa, che l'ha portata al terz'ultimo posto in classifica, rivitalizzando anche la corsa alla salvezza. I ragazzi di Bergodi non hanno molta scelta: devono provarci contro un Milan che non è più quello dell'inizio della stagione anche in termini di sicurezza. Ai biancazzurri serve evidentemente un'impresa anche perché i rossoneri si presentano con la rosa quasi al completo.

Le dichiarazioni degli allenatori


Allegri

(che ha giocato da calciatore anche nel Pescara), il quale ha detto che definire Berlusconi un portafortuna è riduttivo (oggi assente per maltempo), ha spiegato il suo punto di vista in merito alla stagione del Milan:

E’ un campionato dove può esserci l’inizio di un nuovo ciclo, non solo per il Milan, ma per tutto il calcio italiano. Non si trovano subito i sostituti di grandi campioni come Seedorf, Nesta e Gattuso. E’ normale che ci siano dei giovani che devono crescere e più che l’anno zero del Milan può essere l’anno zero del calcio italiano. In Italia spesso si tende a mettere in evidenza quello che viene dall’estero, quest’anno sta succedendo il contrario

Bergodi dal canto suo è apparso ottimista anche se ha ricordato come l'inesperienza di molti suoi calciatori potrebbe rappresentare un problema:

Molti dei nostri ragazzi non hanno mai giocato in serie A, per questo lo scenario di San Siro può mettere pressione, ma in settimana ci siamo allenati benissimo, ho visto il gruppo correre e sorridere, e mi auguro di rivedere in campo questo spirito.

I convocati e le probabili formazioni

Nel Milan tutti disponibili tranne Bonera, Pato e De Jong. Tra i pali giocherà ancora Amelia. In dubbio Mexes, che non è al meglio della condizione. Nel caso il francese non dovesse farcela partirà titolare Zapata. Dal primo minuto anche De Sciglio e Ambrosini, quest'ultimo davanti alla difesa. Rientra Montolivo, Boateng dovrebbe farcela.

Nel Pescara non ci saranno Cosic, Romagnoli (l'ex della partita), capitan Cascione, Colucci e Blasi. Uno tra Capuano e Bocchetti sarà il centrale di difesa. In avanti Caprari potrebbe sostituire Vukusic. Ma alla fine potrebbe essere confermato il trio che domenica scorsa ha fatto bene contro il Genoa: Weiss, Vukusic e Abbruscato.

I convocati

Milan: Abbiati, Amelia, Gabriel, Abate, Antonini, De Sciglio, Mexes, Yepes, Zapata, Ambrosini, Boateng, Constant, Emanuelson, Flamini, Montolivo, Muntari, Nocerino, Strasser, Bojan, El Shaarawy, Niang, Pazzini, Robinho
Pescara: Perin, Pelizzoli, Balzano, Bocchetti, Capuano, Crescenzi, Modesto, Terlizzi, Zanon, Bjarnason, Brugman, Quintero, Togni, Nielsen, Berardocco, Abbruscato, Weiss, Vukusic, Jonathas, Soddimo, Celik, Caprari

Milan (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Mexes, Yepes, Constant; Montolivo, Ambrosini, Nocerino; Pazzini, Boateng, El Shaarawy.
A disp. Abbiati, Gabriel, Zapata, Acerbi, Abate, Antonini, Muntari, Flamini, Strasser, Emanuelson, Bojan, Niang, Robinho. All. Allegri.

Pescara (4-3-1-2): Perin; Balzano, Terlizzi, Bocchetti (Capuano), Modesto; Bojarnason, Togni, Nielsen; Weiss; Abbruscato, Vukusic.
A disp. Pelizzoli, Capuano, Crescenzi, Zanon, Brugman, Berardocco, Soddimo, Quintero, Celik, Caprari, Jonathas. All. Bergodi.
Arbitra Giannoccaro.
Foto | Getty Images

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail