Juventus-Atalanta 3-0 | Telecronache di Zuliani e Paolino | Video

La Juventus non si fa pregare e approfitta del passo falso dell'Inter allo stadio Olimpico per allungare il distacco sui nerazzurri. Come in altre occasioni i bianconeri partono fortissimo allo Juventus Stadium. L'Atalanta viene tramortita da un tris micidiale di reti segnate in 27 minuti. Un primo tempo che ricorda quello giocato contro la Roma. La partita diventa poco più che un allenamento per gli uomini di Antonio Conte e se il Napoli non riuscirà a battere il Bologna la Juventus diventerebbe campione d'inverno con due turni di anticipo. Un segnale significativo a tutte le pretendenti al titolo.

E a proposito del tecnico pugliese bisogna dire che se non sono mai mancate le decisioni tecnico - tattiche che sono sempre state farina del suo sacco anche quando era squalificato, con il suo ritorno in panchina (quella di oggi è la prima volta in campionato allo Juventus Stadium dopo lo stop) la Vecchia Signora pare abbia acquistato maggiore determinazione e rabbia agonistica. Conte, omaggiato con un coreografia dai tifosi presenti allo stadio, a fine partita dai microfoni di Sky Sport, ha escluso per ora l'arrivo di Didier Drogba, il top player che la Juventus cerca da mesi per fare il definitivo salto di qualità che tramuterebbe una grande squadra in grandissima. Solo pretattica dell'allenatore juventino?

"Abbiamo disputato una buonissima partita, con l'approccio giusto contro una formazione che era pur sempre una ammazzagrandi, organizzata e con un ottimo allenatore. Abbiamo avuto quella fame che anche in futuro non dovrà mai mancare. Non l'avevo nemmeno vista, a essere sincero. Mi fa molto piacere, è straordinario l'affetto della gente. Io e la squadra cerchiamo di ripagarla di domenica in domenica. Discorsi già chiusi? No, il campionato è lunghissimo e ci sono squadre organizzate per cercare di combattere assieme a noi per lo scudetto. Le somme si tireranno solo alla fine. Rivincere non è mai facile, ma noi abbiamo grande voglia di rimanere lassù ancora per molto. Drogba alla Juve? "Non dico nulla perché altrimenti mancherei di rispetto a chi c'è ora. Dico solo che non siamo nelle condizioni di prendere un top player, né noi né le altre squadre italiane. E comunque i campioni ce li abbiamo già in casa, come Pirlo: fantastico".


Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0

Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0
Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0
Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0

  • shares
  • Mail