La Juventus è campione d'inverno con due giornate di anticipo, i bianconeri ufficialmente in fuga

La Juventus si fregia del titolo di campione d'inverno con due giornate di anticipo rispetto alla fine del girone di andata, un titolo platonico si dirà, ma la storia è lì a dimostrare che chi è avanti a gennaio spesso riesce a restarci fino a maggio. I bianconeri hanno liquidato la pratica Atalanta con una semplicità imbarazzante, dopo mezz'ora la squadra di Antonio Conte era già avanti di tre gol e con la superiorità numerica arrivata per l'espulsione di Manfredini. I punti in classifica sono 41, tanti quanti ne era riusciti a mettere da parte un anno fa in 19 partite, 4 in più rispetto allo scorso campionato. A rendere ancora più trionfale questa prima metà di stagione ci sono i numeri che parlano di miglior difesa, appena 10 i gol concessi, e secondo miglior attacco con 36 realizzazioni, la migliore è la Roma che però raggiunge i suoi 38 con l'aiuto dei 3 ottenuti a tavolino contro il Cagliari.

La Juventus in questa domenica ha approfittato al massimo dei passi falsi delle dirette concorrenti, l'Inter aveva perso ieri a Roma con la Lazio, il Napoli è caduto in casa con il Bologna, e ha scavato un solco tra sé e le inseguitrici. Al secondo posto in classifica ci sono i nerazzurri di Stramaccioni distanziati di sette lunghezze, segue il Napoli a otto, e il calendario nelle prossime giornate sembra sorridere ai torinesi. Gli ultimi due impegni del girone di andata saranno in trasferta contro il Cagliari e in casa con la Sampdoria, partite di sicuro alla portata della capolista. Poi ci saranno in fila Parma al Tardini e Udinese e Genoa allo Stadium. Conte dovrà tenere alta la concentrazione per cercare di mettere il maggior numero di punti possibili tra la sua squadra e le inseguitrici in modo da poter poi gestire il vantaggio al meglio quando ritornerà la Champions League.

Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0

Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0
Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0
Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0
Le Foto di Juventus - Atalanta 3-0

Nel girone di ritorno la Juventus giocherà in casa solo con il Milan, mentre dovrà sfidare in trasferta Inter, Napoli, Lazio e Roma, un calendario non semplice, da cui l'importanza di acquisire il massimo vantaggio possibile. L'ultima partita dell'anno, quella con il Cagliari, sarà anticipata dai sorteggi di Champions, i bianconeri venerdì conosceranno il nome dell'avversario agli ottavi di finale: se Bonucci sogna il Real Madrid, molti altri preferirebbero un turno più soft, vedremo cosa uscirà dall'urna della Uefa. Ora la Juve può godersi questo momento e preparare il mercato di gennaio, i tifosi sognano Drogba, ma la macchina messa a punto da Antonio Conte sembra essere già perfetta anche senza l'arrivo dell'ivoriano.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: