Liverpool, Jesus Fernandez omofobo su Twitter: multato


E' accaduto poche ore fa su Twitter. Jesus Fernandez, 19enne attaccante spagnolo del Liverpool, ha scherzato sulla presunta omosessualità di un suo compagno di squadra, José Enrique, e per questo è stato multato dalla Football Association. La federcalcio inglese infatti ha inflitto a Suso un’ammenda di 10.000 sterline rimproverando al giovane calciatore di aver agito "in maniera inappropriata".
La frase incriminata è: "Che diavolo stai facendo? Questo tipo è gay... Fa tutto meno che giocare a calcio", scritta dallo spagnolo come commento ad una foto postata dal suo collega. Pochi minuti dopo, secondo quanto riportano i siti stranieri, lo stesso Fernandez avrebbe cancellato la frase sostituendola con la più innocua "I dunno what to say" (Non so cosa dire).
José Enrique, presunta vittima dell'episodio omofobo, ha manifestato sempre su Twitter stupore per la decisione della Football AssociatioN:


Is amazing how fa can fine my friend @suso30fernandez for a banter thing. Was just a joke!!!
È incredibile che la FA possa punire il mio amico Suso per uno scherzo. Era solo uno scherzo!

La stessa versione dei fatti è stata data ovviamente dal diretto interessato. Fernandez ha chiesto scusa con ben tre tweet spiegando come non fosse sua intenzione offendere nessuno:


Siento mucho si alguien se ha sentido ofendido por mi comentario sobre la foto con mi companero Jose Enrique


se trataba solo de una broma entre ambos. Reconozco que mis palabras fueron desafortunadas y no era mi intencion ofender a ningun colectivo


Reitero mis disculpas si alguien se sintio ofendido.

Eccesso di moralismo o giusta sanzione per una leggerezza da censurare pubblicamente soprattutto perché avvenuta all'interno di un ambiente - quello calcistico - ancora molto omertoso da questo punto di vista?

Foto via Facebook

  • shares
  • Mail