Sorteggio Champions League, Milan - Barcellona, Gandini: "E' nostro destino"


Il direttore Organizzazione Sportiva del Milan, Umberto Gandini, ha commentato a caldo a Sky Sport il sorteggio di Champions League che ha indicato come avversaria della squadra rossonero agli ottavi di finale il Barcellona.

Siamo vittime del nostro destino, perché è la quinta sesta volta che prendiamo il Barcellona. Siamo diventati ormai abbonati a queste partite. Come amo dire, non vanno però in campo i sorteggi...

Gandini dunque si è mostrato ottimista rispetto ad uno sciagurato sorteggio che ha assegnato alla squadra di Allegri il club più forte tra quelli presenti in prima fascia. Tranne Juventus (perché italiana) e Malaga (già affrontata in girone), il Milan avrebbe potuto pescare una tra Schalke 04, Paris Saint Germain, Borussia Dortmund, Manchester United e Bayern Monaco. Ed invece la sorte ha voluto il club blaugrana del fuoriclasse argentino Leo Messi. In effetti il Diavolo si ritrova di fronte l'avversaria spagnola che già l'anno scorso incontrò nei quarti di finale (ebbero la meglio gli uomini di Guardiola).
Gandini ha colto l'occasione per esprimere la vicinanza all'allenatore del Barcellona nuovamente alle prese con un tumore:

Il nostro saluto va a Tito Vilanova che sta passando un momento difficile quindi speriamo che ci sarà in panchina quando lo incontrermo.

Il Barcellona è primo in classifica in Liga, con 9 punti in più del Real Madrid di Mourinho. Sulla carta il confronto con il Milan è improponibile: i rossoneri soltanto nell'ultimo periodo si sono rialzati, riuscendo a mettere in fila una serie di vittorie e risalendo fino alla settima posizione. L'inizio della stagione è stato invece fallimentare, mettendo peraltro a rischio la permanenza in panchina di Allegri.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail