Lega Calcio, nulla di fatto per l'elezione del presidente, rinvio all'11 gennaio

I rappresentanti delle società di Serie A non hanno trovato un accordo riguardo l'elezione del presidente della Lega Calcio. Oggi, a Milano in via Rossellini, l'assemblea è stata sciolta senza risultati e il voto per il presidente è stato rinviato al prossimo 11 gennaio.

Le sessioni di voto sono state 3: in nessuno dei casi, i candidati partecipanti al voto sono riusciti ad ottenere il quorum necessario per essere eletti, ossia 14 voti. La prima votazione, alla quale hanno partecipato tutti i rappresentanti dei club di Serie A tranne il Cagliari, ha prodotto i seguenti risultati: 11 voti per Andrea Abodi, 5 voti per Enzo Maria Simonelli, un voto per Maurizio Beretta e Claudio Lotito, e una scheda bianca.

Dopo il secondo voto, ci sono stati alcuni cambiamenti che, però, sono risultati ininfluenti: un voto in meno per Abodi, un voto in più per Simonelli, un voto per Andrea Agnelli e nessun voto per Beretta.

Anche per quanto riguarda il terzo voto si sono registrate alcune modifiche ma anche in questo caso il quorum necessario non è stato raggiunto: 11 voti per Abodi, 6 per Simonelli e un voto per Lotito e Beretta.

Come riporta Sky, ricordiamo che la candidatura di Abodi, ex presidente della Lega Serie B e l'uomo che finora si è più avvicinato al quorum, è appoggiata da Inter, Napoli, Juventus, Roma, Bologna, Catania, Palermo, Pescara, Siena, Udinese e dall'Atalanta. Quest'ultimo club è l'unico ad aver ufficializzato il proprio voto per Abodi.

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, invece, ha appoggiato la candidatura di Simonelli, mentre Tommaso Ghirardi e Claudio Lotito, presidenti rispettivamente del Parma e della Lazio, si sono dichiarati soddisfatti del lavoro svolto finora dal presidente uscente Maurizio Beretta.

L'assemblea, quindi, è stata aggiornata all'11 gennaio 2013: oltre alla carica del presidente, verranno rinnovate anche quella di vicepresidente, dei 9 consiglieri di Lega, dei due consiglieri federali e di tutti gli altri organi direttivi.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail