Il Manchester City vuole Maicon e a gennaio tenterà l'assalto, ma c'è la concorrenza dello United (Aggiornato)


Sta per scatenarsi il derby di Manchester per accaparrarsi il brasiliano dell'Inter Maicon. Dopo pochi giorni dalle voci trapelate circa l'interessamento dello United nei confronti del terzino, ecco che anche il City si fa avanti. Secondo quanto riportato oggi dal tabloid britannico Sun, Mark Hughes avrebbe pronta un'offerta di oltre 20 milioni di euro per convincere la dirigenza nerazzurra a cedere il forte giocatore. La società ha messo a disposizione del tecnico 100 milioni di sterline per la campagna di rafforzamento invernale e una buona parte di queste potrebbero essere usate per arrivare a Maicon.

Sicuramente la cifra iniziale non soddisfa le richieste di Massimo Moratti, ma in queste circostanze si sa che i numeri possono lievitare facilmente. Per battere la concorrenza dello United il City è pronto ad offrire molto di più al giocatore in termini d'ingaggio. Nei giorni scorsi il procuratore del giocatore Caliendo aveva confermato l'interessamento dei Red Devils da tempo sulle tracce del brasiliano e si era parlato di 3.5 milioni di euro come stipendio. I Citizens forti della loro ricchezza farebbero uno sforzo in più arrivando ad offrire una somma superiore ai 5 milioni di euro. Quest'estate l'Inter aveva respinto le avance del Real Madrid ma da allora nessun ritocco è stato apportato al contratto di un Maicon che molti dicono insoddisfatto, sono quindi prevedibili nuovi assalti in futuro.

Comunque Mark Hughes al momento è impegnato su più fronti, l'allenatore è sulle tracce di Ramirez, fantasista ventiduenne brasiliano arrivato quest'estate al Benfica per poco più di 6 milioni di euro, attualmente i lusitani valutano il suo cartellino 27 milioni di euro. Il suo arrivo è però vincolato a Frank Ribery, si dice che il City proverà a portarlo in Inghilterra l'estate prossima offrendo al Bayern Monaco la fantastica cifra di 70 milioni di euro. Questo però per il momento è solo fantamercato, intanto Hughes si può consolare con l'imminente ritorno in campo di Robinho fermo da inizio campionato per un infortunio da stress alla caviglia.

Aggiornamento - Proprio pochi minuti fa l'Inter sul suo sito ufficiale si porta sulla questione attraverso le parole di Marco Branca che, si legge, ribadisce "la massima convinzione e soddisfazione, sia da parte nostra che da parte del calciatore, dell'attuale situazione contrattuale. È comprensibile, in questi giorni di sosta del campionato, che le ipotesi di calciomercato possano trovare spazio nei mezzi d'informazione, ma nello specifico la situazione ventilata oggi da alcuni quotidiani è inesistente".

  • shares
  • +1
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: