Huntelaar potrebbe già lasciare il Milan, la stampa inglese parla di uno scambio con Pavlyuchenko


Klaas Jan Huntelaar è arrivato quest'estate al Milan con l'etichetta di "colpo di mercato", l'unico nome, a dire il vero, in possesso di un certo fascino di questa nuova stagione milanista. L'olandese però non ha convinto con le sue prestazioni. Ancora a secco di gol con la maglia rossonera, la sua esperienza italiana sembra già essere giunta al capolinea. L'indiscrezione arriva dalla stampa inglese, in particolare il Daily Mirror riporta la notizia di uno scambio alla pari con il Tottenham che in cambio spedirebbe a Milano Roman Pavlyuchenko.

Il russo era arrivato a Londra quando sulla panchina degli Spurs sedeva Juande Ramos e fu pagato 17 milioni di euro, ma le sue prestazioni non sono state all'altezza delle aspettative e non hanno convinto neanche il nuovo tecnico Harry Redknapp. L'anno scorso l'ex dello Spartak Mosca ha messo a segno solo 5 reti, quest'anno ha conosciuto più la panchina che il campo riuscendo a totalizzare in Premier League la miseria di undici minuti giocati. Ci sono però degli ostacoli che potrebbero mandare a monte l'affare.

Il Tottenham aveva già provato a prendere l'olandese quest'estate ma non era riuscito a soddisfare le sue richieste d'ingaggio, questo problema potrebbe ripresentarsi a meno che non sia lo stesso giocatore ad accettare una riduzione. Pavlyuchenko potrebbe invece creare problemi in un altro senso, sulle sue tracce c'è infatti anche lo Zenit San Pietroburgo che sul piatto potrebbe mettere moneta sonante invece di una contropartita tecnica, in questo modo battere la concorrenza del Milan non sarà di certo impossibile.

Leonardo in estate aveva chiesto un attaccante ed era stato "accontentato" con l'acquisto di Huntelaar dal Real Madrid. Le sue deludenti prestazioni però di fatto hanno lasciato aperta la questione: uno che faccia gol serve ancora, Inzaghi non è per sempre e Borriello per il momento combatte con il suo fisico, chissà se il russo potrà risolvere i problemi del reparto avanzato rossonero. Intanto l'allenatore brasiliano può accontentarsi con il ritorno di David Beckham, affare ormai dato per concluso.

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: