Zeman: "Ci hanno penalizzato". Intanto la Roma vuole fare ricorso per la Coppa Italia

Alla vigilia del posticipo serale della diciottesima giornata di Serie A tra Roma e Milan Zdenek Zeman ha risposto alle domande dei giornalisti toccando vari argomenti. Il tecnico dei giallorossi, stavolta, non è rimasto in silenzio dopo la contestatissima partita di Verona in cui la Roma è uscita sconfitta contro il Chievo. In quel frangente Zeman non rilasciò dichiarazioni e furono altri elementi dello staff romanista a esternare la delusione per l'arbitraggio, con Baldini e Totti in primis. Il numero 10 si arrabbiò molto e si lasciò scappare un "Se parlo mi squalificano" a fine partita.

Quest'oggi Zeman è tornato alla questione degli arbitraggi sfavorevoli alla Roma, ma alla domanda di un giornalista sulla partita di Verona il boemo ha preferito glissare e concentrarsi su un bilancio globale che vedrebbe i giallorossi danneggiati dalla direzioni arbitrali in questo campionato (qui le dichiarazioni complete). C'è un'altra importante notizia di queste ultime ore che riguarda il mondo Roma. Si tratta di un possibile ricorso che i giallorossi vorrebbero inoltrare contro la decisione della Lega di invertire il campo per il quarto di Coppa Italia contro la Fiorentina.

La Roma dovrà giocare in casa della Fiorentina il prossimo 16 gennaio, oltre una settimana dopo la gara della Lazio contro il Catania (8 gennaio), sempre in coppa Italia. Le due date così distanti permetterebbero, almeno in teoria, il regolare svolgimento della gara tra Roma e Fiorentina allo stadio Olimpico. Ma un primo sguardo al regolamento (forse discutibile in questo frangente, ma pur sempre un regolamento) farebbe pensare ad un ricorso insensato: “Se due società che disputano le gare interne sul medesimo campo hanno concomitanza di gare dei quarti di finale in casa, la vincente della competizione o, in subordine, la società meglio classificata in campionato al termine della stagione precedente a quella in cui si disputa la competizione mantiene il diritto di giocare in casa, mentre l’altra subisce l’inversione del campo”.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: