Calciomercato Juve: vicinissimo Peluso dell'Atalanta per la difesa

Anche durante le feste di Natale, Beppe Marotta è a lavoro per potare Federico Peluso a Torino il prima possibile. Il difensore dell'Atalanta piace ad Antonio Conte, che l'ha già allenato nella sua breve parentesi bergamasca, ed ha le caratteristiche giuste per risolvere un duplice problema che affliggerà la Juventus da gennaio in avanti; le contemporanee assenze di Chiellini, infortunato e fuori per almeno due mesi, e di Asamoah, che dopo la partita contro la Sampdoria del 6 gennaio prossimo partirà per giocare la Coppa d'Africa con il suo Ghana.

La difesa della Juventus ha estremo bisogno di essere puntellata, anche perché non va dimenticata la rescissione contrattuale di Lucio che proprio ora sarebbe tornato molto utile. Senza Asamoah e Chellini, Peluso diventerebbe la prima riserva di Paolo De Ceglie per la corsia sinistra, ma anche un'alternativa importante per il ruolo di centrale di sinistra nella difesa a 3 di Conte. Un'operazione simile a quella di Padoin, arrivato nel gennaio scorso alla Juventus; il tecnico bianconero ha bisogno di qualcuno che conosca già i suoi metodi di allenamento e soprattutto che sia sufficientemente duttile per giocare in più ruoli.

Il giocatore, già corteggiato in estate dai bianconeri, andrebbe di corsa alla corte di Conte, ma prima Marotta dovrà trovare l'intesa con l'Atalanta. Il Dg bianconero vorrebbe prelevare il giocatore in prestito per 1.5 milioni di euro, con un diritto di riscatto per giugno fissato al massimo a 4 milioni. Pierpaolo Marino dal canto suo vorrebbe 7 milioni, tutti e subito, ma potrebbe anche accontentarsi della proposta della Juventus in cambio di qualche promessa in vista del prossimo mercato estivo.

Sono tanti i giovani bianconeri che potrebbero interessare ai bergamaschi in chiave futura, con i quali i rapporti sono ottimi come testimonia l'operazione Gabbiadini chiusa nell'agosto scorso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail