Roma - Livorno 0-1: esordio ok per Cosmi con Tavano-gol, troppo sciuponi i giallorossi


La Roma alla ricerca del riscatto dopo la chiacchierata sconfitta contro il Milan inciampa invece nel Livorno e trova la seconda sconfitta consecutiva, la quarta dall'inizio del campionato. Bene la squadra toscana che si presentava con Serse Cosmi come nuovo allenatore, prima panchina e prima vittoria stagionale, meglio di così non poteva cominciare. La partita è decisa da Francesco Tavano, al suo prima gol stagionale, che ripaga così la fiducia del suo allenatore che aveva deciso di schierarlo titolare (Le Foto di Roma - Livorno 0-1 - Il Video di Roma - Livorno 0-1).

Ranieri che già doveva rinunciare al capitano Francesco Totti, e il tecnico romano sottolineerà questo aspetto a fine gara, perde anche Pizarro. Al suo posto nel ruolo di trequartista parte dal primo minuto Faty, Taddei viene invece preferito a Guberti. Cosmi per il suo attacco sceglie Tavano lasciando in panchina Lucarelli. I primi minuti di gioco sono all'insegna della noia, praticamente non succede nulla di emozionante. Ranieri prova ad invertire i ruoli di Perrotta e Faty, il centrocampista azzurro riesce a rendere più frizzante la manovra giallorossa. L'unica occasione degna di nota per i romanisti capita proprio sui suoi piedi, il campione del mondo, servito bene da Riise, si presenta davanti a De Lucia ma il portiere labronico è bravo con i piedi.

Al 40' però un episodio inatteso risveglia il pubblico assopito dell'Olimpico, è il gol del vantaggio livornese siglato da Tavano, assistito bene da Pulzetti. I giallorossi abbozzano una reazione, ma manca la lucidità necessaria a rimettere in ordine le idee e così si va negli spogliatoi. Al ritorno in campo Ranieri presenta una novità, Guberti prende il posto di Menez e la differenza si vede subito. L'ex Bari riesce a creare da solo in dieci minuti più di quanto abbiano fatto i suoi compagni fino a quel momento, ci prova con un destro in corsa senza inquadrare la porta, poi batte un angolo che per poco non porta al gol di Burdisso. La cosa migliore è però l'assist per Vucinic che, solo davanti a De Lucia, spara clamorosamente a lato.

Nel frattempo il Livorno non sta a guardare, Moro si presenta pericolosamente dalle parti di Doni ma il portiere brasiliano è bravo a soffiargli il pallone in uscita. Entra Julio Baptista al posto di Faty, poco dopo i toscani restano in inferiorità numerica per l'espulsione di De Lucia. Il portiere prima rimedia due cartellini gialli nel giro di pochi minuti e lascia i compagni in una bruttissima situazione, Cosmi è costretto a togliere Pulzetti per permettere a Benussi di entrare in campo. La Roma attacca a testa bassa senza però essere davvero pericolosa, sono molte le palle spedite in area ma raramente i livornesi rischiamo. Gli ultimi secondi della partita riservano anche l'ultima emozione, Perrotta sbroglia una mischia avventandosi sul pallone, tira bene di destro ma Benussi è prodigioso nel suo intervento.

Ranieri a fine partita lamenta l'assenza di Totti, l'allenatore romano non vuole usare il capitano come scusa ma non nasconde che il suo apporto in questo momento è troppo decisivo. Cosmi comincia bene la sua avventura in terra toscana, la sua squadra con il terzo gol stagionale sbanca l'Olimpico e lascia l'ultimo posto in classifica al Siena. Fra tre giorni si ritorna in campo e i giallorossi potranno cercare riscatto in terra friulana ospiti dell'Udinese, il Livorno torna al Picchi e se la vedrà con la rigenerata Atalanta di Antonio Conte.

Il Tabellino

ROMA-LIVORNO 0-1 (0-1)

MARCATORE: 40' pt Tavano (L)

ROMA: Doni; Cassetti, Mexes, Burdisso, Riise; Taddei (24' st Pit), De Rossi, Faty (14' st Baptista), Perrotta; Vucinic, Menez (1' st Guberti). All: Ranieri.

LIVORNO: De Lucia; Perticone (25' pt Galante), Knezevic, Miglionico; Raimondi, Pulzetti (20' st Benussi), Bergvold (9' st Filippini), Moro, Pieri; Candreva; Tavano. All: Cosmi.

ARBITRO: Russo.

NOTE: Espulso De Lucia (L) al 19' st per doppia ammonizione. Pulzetti (L) per comportamento non regolamentare; Cassetti (R) e Miglionico (L) per gioco falloso; De Rossi (R) e Raimondi (R) per reciproche scorrettezze. Angoli: 8-2 per la Roma Recupero: 2' e 4'.

Le foto di Roma - Livorno 0-1

Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
Le foto di Roma - Livorno 0-1
  • shares
  • +1
  • Mail