Milito ammette: "La Juventus va troppo forte, pensiamo a noi" | Video

Diego Milito ha augurato buone feste dai microfoni di Sky Sport prima di descrivere le proprie impressioni sull'anno solare calcistico appena terminato. Il bilancio annuale della formazione nerazzurra, secondo l'attaccante argentino, resta ad ogni modo positivo, nonostante il mezzo passo falso casalingo contro il Genoa, di sabato scorso. Un pareggio piuttosto inaspettato che ha costretto la squadra allenata da Andrea Stramaccioni a indietreggiare in classifica. L'Inter si trova infatti a - 9 punti dalla Juventus ed è stata superata anche dalla Lazio. Troppo ampio il distacco dai bianconeri per pensare, almeno in questo momento, ad una rimonta:

"La stagione è andata oltre le nostre aspettative. Siamo convinti di essere sulla strada giusta per arrivare tra le prime tre della classifica. Da parte mia ho sempre dato il massimo, spero di riuscire a farlo anche l'anno prossimo. Il problema è che la Juventus va troppo forte..."

Il Principe non ha dubbi e vuole restare all'Inter prima di tornare in Argentina a fine carriera. Non si sbilancia, invece, sul futuro dell'olandese Wesley Sneijder sempre meno interista e dispensa parole al miele per Andrea Stramaccioni:

"Io resto qui, ma un giorno tornerò un giorno mi piacerebbe tornare a giocare nella mia terra, in Argentina. Però il calcio è molto dinamico e adesso sto bene all'Inter, solo che in futuro se ne avessi l'opportunità lo farei. Wesley Sneijder? E' stato e sarà un giocatore importante per noi. Ma ora lasciamolo tranquillo. Stramaccioni si è guadagnato subito la fiducia di tutti instaurando un rapporto di massima sincerità, questo è stato fondamentale".


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: