Wesley Sneijder: spunta il Tottenham, gli inglesi sono adesso i favoriti nella corsa all'olandese

Le squadre associate al futuro di Wesley Sneijder in queste ultime settimane sono state molte, oltre all'interessamento del solito Paris Saint-Germain, c'è da registrare l'ennesimo duello di Manchester, allo stesso tempo non mancano rumors più esotici ma non per questo da escludere a priori come quelli che giungono dalla California dove i Los Angeles Galaxy, orfani di David Beckham, avrebbero pensato all'olandese come valido sostituto. Di sicuro c'è solo l'ormai compromesso rapporto tra il giocatore e l'Inter, il divorzio sembra inevitabile e la finestra di mercato invernale potrebbe capitare al momento giusto per celebrarlo, dopo tre mesi vissuti da separati in casa. Dagli Stati Uniti arrivano le ultime news sull'argomento, rinforzate dal pronto adeguamento delle quote da parte dei bookmakers inglesi.

Cnn e Espn parlando delle possibilità dei Galaxy di convincere il fuoriclasse a sbarcare in California rivelano come ad oggi sia il Tottenham la vera squadra favorita nella corsa a Wes. Già l'estate scorsa il suo amico e connazionale Rafael Van de Vaart aveva fatto intuire che la Premier League fosse una sistemazione gradita, ora tale destinazione sembra sempre più probabile, con gli Spurs che potrebbero puntare nuovamente su un olandese dopo essersi separati proprio da Van der Vaart quest'estate. Secondo le indiscrezioni il club di Londra sarebbe pronto a mettere sul piatto qualcosa come 12 milioni di sterline, quasi 15 milioni di euro, per riuscire a convincere l'Inter a lasciar partire il fuoriclasse il cui contratto scadrà soltanto nel giugno 2015.

Il primo obbiettivo di mercato del Tottenham non era però Sneijder, Villas Boas aveva infatti provato a raggiungere il suo connazionale Joao Moutinho: ad ostacolare il piano c'è stato però il prezzo troppo alto richiesto dal Porto che per lasciar partire il centrocampista portoghese chiede almeno 25 milioni di euro. Non che il cartellino dell'olandese valga meno, anzi, ma è chiaro che questi tre mesi di lontananza dal campo e la sensazione netta di rottura con i nerazzurri facilitano la sua partenza, con il club di Massimo Moratti pronto a fare qualche sconto pur di risolvere la spinosa questione. A certificare le buone possibilità del Tottenham ci sono anche i bookmakers inglesi che adesso quotano la possibilità di una trasferimento agli Spurs soltanto a 1.40, le chances del PSG pagano 4 volte la giocata, mentre è dato a 5 una partenza con destinazione Manchester United. Il mercato invernale sta per aprire i battenti, presto scopriremo come finirà questa vicenda di cui si è parlato fin troppo negli ultimi mesi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: