Arriva il giorno della sentenza su Calciopoli sul rito abbreviato

La sentenza d'Appello sul procedimento con rito abbreviato su Calciopoli, la parte del processo che non riguarda Luciano Moggi ma che include l'ex amministratore delegato della Juventus Antonio Giraudo, diversi ex arbitri come Pieri e Dondarini, dirigenti come Tullio Lanese (ex presidente dell'AIA) e persino fischietti in attività come Gianluca Rocchi (assolto in primo grado).

L'accusa, rappresentata dal Procuratore Carmine Esposito, ha chiesto la condanna anche dei soggetti che nelle sentenze del 14 dicembre 2009 vennero assolti. Due anni fa le condanne furono a 3 anni per Giraudo, 2 anni e 4 mesi per l'ex arbitro Tiziano Pieri e 2 anni ciascuno per l'altro ex arbitro Paolo Dondarini e per l'ex presidente dell'AIA Tullio Lanese. Gli assolti furono l'arbitro Gianluca Rocchi, gli ex arbitri Stefano Cassarà, Marco Gabriele e Domenico Messina e gli ex assistenti Duccio Baglioni, Giuseppe Foschetti ed Alessandro Griselli.

Il presidente della corte d'appello Maurizio Stanziola sta pronunciando in questi momenti il dispositivo della sentenza.

  • shares
  • Mail