Calciomercato Palermo: Lo Monaco cerca l'attaccante, ci sono Paloschi, Ardemagni e...Immobile

Per Ciro Immobile alla corte di Gasperini la strada è più impervia di ciò che poteva sembrare. Innanzitutto perché il Genoa ha investito 5 milioni di euro sulla punta napoletana, seconda cosa perché per spostarlo serve anche il consenso della Juventus proprietaria del 50% del cartellino.

Lo Monaco, per quanto mago in questo genere di operazioni, ha capito che il percorso è lungo e pericoloso e quindi valuta soluzioni alternative anche al nome di Marco Borriello, sponsorizzato da Gasperini ma poco in linea con la progettualità societaria del Palermo. È vero però che la contingenza di una classifica che nessuno in Sicilia pronosticava può far trarre anche conclusioni che sono eccezioni.

Esistono però ormai da 48 ore due nomi alternativi a quello di Immobile senza per questo snaturare il profilo dell'attaccante che ha in mente l'ex amministratore delegato del Catania: nello specifico quelli di Alberto Paloschi e Matteo Ardemagni.

Tre anni di differenza a favore del primo, entrambi prodotti del settore giovanile del Milan, Paloschi in prestito secco rinnovato al Chievo ma "spostabile" contro il prelievo della comproprietà (valutata 3 milioni circa), Ardemagni invece tornato con la maglia del Modena agli strepitosi livelli di Cittadella. il suo cartellino è ancora dell'Atalanta che non vede l'ora di disfarsene a 5/6 milioni che per un 25enne sono ancora davvero un buon prezzo.

Lo Monaco lo sa e ci studia sopra, questa volta forse arreso di fronte all'idea di puntare su un sudamericano come da sua recente tradizione da massimo dirigente dei rivali catanesi, anche se la situazione di Maxi Lopez a Genova fa ancora parecchio gola nonostante il parere negativo di Patron Zamparini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail