Neymar vince il Pallone d'Oro sudamericano per il secondo anno consecutivo

Neymar si aggiudica per il secondo anno consecutivo il Balón de Oro, il premio assegnato annualmente dal quotidiano uruguayano El Pays. L'attaccante del Santos ha sbaragliato la concorrenza, se lo scorso anno aveva trionfato con 130 voti complessivi, quest'anno è riuscito a raccoglierne addirittura 199, facendo il vuoto tra sé e gli inseguitori. Al secondo posto nella graduatoria c'è Paolo Guerrero, attaccante ex Bayern Monaco ora nel Corinthians campione del mondo, il peruviano con 50 preferenze si deve accontentare della piazza d'onore. Sul gradino più basso del podio c'è invece Lucas Moura, il centrocampista ventenne inseguito al lungo dall'Inter ha vestito la maglia del San Paolo ed è pronto a trasferirsi al Paris Saint-Germain, per lui i voti in questa edizione 2012 sono stati 21.

Con 12 voti si è piazzato al quarto posto Ronaldinho che ha racimolato 12 voti, poi ci sono tutti gli altri che sono riusciti ad avere appena una manciata di preferenze, gente come Fred del Fluminense, Riquelme che in una parte della stagione ha vestito la casacca del Boca Juniors e Andres D'Alessandro che invece gioca con l'Internacional di Porto Alegre. Contemporaneamente al titolo di miglior giocatore è stato assegnato anche il premio per il miglior allenatore, in questo 2012 ad aggiudicarsi il riconoscimento è José Pekerman, argentino commissario tecnico della Colombia, per lui 63 voti, seguito da Alejandro Sabella, il ct dell'argentino è stato scelto da 54 votanti così come Adenor Bacchi allenatore del Corinthians.

Ieri invece erano stati comunicati invece i vincitori europei. Tra i calciatori vince per il quarto anno consecutivo Lionel Messi, l'argentino del Barcellona quindi celebra questo ennesimo riconoscimento a qualche giorno dal più che probabile Pallone d'oro della Fifa, anche in questo caso sarebbe il quarto, nessuno ha fatto mai meglio di lui. Tra gli allenatori invece ha vinto Vicente Del Bosque, lo spagnolo vede evidentemente premiato l'ottimo lavoro da selezionatore della nazionale spagnola, culminato quest'anno con la vittoria degli Europei di Ucraina e Polonia che fa il paio con quella ancora più prestigiosa centrata due anni fa nei mondiali di Sudafrica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: