Calciomercato Juventus: Ecco i bonus per ingaggiare Llorente

La Juventus sa di poterci arrivare per gennaio, e lo sa da tempo. Per questo il mercato della punta in casa bianconera non è una priorità rispetto al ruolo di centrale difensivo ed eventualmente di fluidificante mancino, entrambi possibilmente ricoperti da Peluso dell'Atalanta salvo un colpo ancora tra i centrali puri. Ovviamente, il nome in ballo per il centro dell'attacco in vista dell'assalto Champions è quello del basco-navarro Fernando Llorente, bloccato da tempo e adesso pronto al cambio di maglia, al cambio di scenario, ovvero al salto di qualità.

Stiamo parlando di un attaccante che ha sfiorato con la maglia dell'Atletico Bilbao il trofeo dell'Europa League 2012, sconfitto solo in finale, a cornice di una competizione internazionale vissuta da assoluto trascinatore e protagonista. Le resistenze del presidente biancorosso Urrutia sono ormai allo stremo, anche per una questione ambientale prima che finanziaria: Marotta ci marcia su, e adesso andrà all'incasso offrendo infine (per un calciatore in scadenza naturale di contratto tra 6 mesi) ben 5 milioni di euro cash più due categorie diverse di bonus.

C'è da ricordare che esisterebbe già da ottobre un preliminare tra Juve e Llorente, sostanzialmente una scrittura privata che ha rispedito al mittente anche gli attacchi di mercato da parte di Arsenal e Tottenham. Giusto e sacrosanto quindi oggi parlare soltanto di dettagli: il bonus che offre la Juventus al Bilbao è diviso infatti tra prestazioni di squadra in Europa e in Italia.

Il primo è pari a 2 milioni in caso di accesso alla finalissima di Champions League a prescindere dall'eventuale esito; il secondo, praticamente un regalo a tempo differito così da andare sul bilancio dell'anno successivo, è pari a 1 milione in caso di conquista dello Scudetto a maggio. 8 milioni di argomenti in tutto, quindi. E il Re Leone sarà juventino a tutti gli effetti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail