Calciopoli, Moggi: "O Tutti innocenti o tutti colpevoli" - La Procura: "Si vuole fare disinformazione"


Dopo la pubblicazione di quelle che sembrano essere solo le prime intercettazioni tra Moratti e Bergamo in possesso della difesa di Luciano Moggi per il processo di Napoli, è arrivato il commento dell'ex direttore generale della Juventus: «La cosa è semplice: qui o sono tutti innocenti o tutti colpevoli. Secondo me sono tutti innocenti. Forse non si aspettavano queste novità. Invito tutti a riflettere. In molti forse non pensavano che vi fossero altre cose, ma i fatti parlano da soli. Comunque aspetto sereno le valutazioni della giustizia, non voglio aggiungere altro. Rischierei di ripetermi e di dire cose già dette a proposito della cosiddetta Calciopoli».

Anche l'avvocato Prioreschi alza il tiro e rivolge domande inquietanti alla giustizia sportiva prima ed a quella ordinaria poi: «A Luciano Moggi è stata contestata la violazione dell'articolo 1 ossia la violazione del dovere di lealtà: mi chiedo e chiedo alla Federcalcio, e lo chiederò al Tribunale di Napoli, perché ciò non è stato fatto per il presidente dell'Inter Massimo Moratti che parla al telefono con il designatore arbitrale che chiede al presidente il gradimento di un arbitro (Gabriele, ndr), a designazione diretta non a sorteggio, dopo aver chiesto la stessa cosa a Facchetti?... In Calciopoli si sono usati due pesi e due misure. Nelle telefonate tra altri dirigenti del calcio e designatore si parla di incontri riservati, incontri tra Moratti e dirigenti, di cene come quella di Facchetti con Bergamo.».

Una pronta risposta è arrivata anche dalla procura di Napoli, seppur in forma anonima, che ha definito come un grave atto di disinformazione attribuire il significato dato dai legali di Moggi alle telefonate non trascritte in sede di indagine preliminare. Disinformazione ma non solo secondo la procura: «Il reato non è parlare al telefono, ma è reato quando si stipulano accordi illeciti. Le vittime non possono essere trasformate in autori del reato».

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: