Nuove Intercettazioni Bergamo-Facchetti: "Ho sofferto per l'Inter"


Ancora una nuova intercettazione fatta trascrivere dai legali di Luciano Moggi nel processo di Napoli. I protagonisti sono ancora una volta l'ex designatore Paolo Bergamo e Giacinto Facchetti che commentano la rimonta nerazzurra di Inter - Sampdoria 3-2 del 9 gennaio 2005. Nei giorni scorsi, sempre sulla stessa partita, avevamo già pubblicato due trascrizione di due telefonate tra Bergamo e Moratti prima e dopo la stessa partita con la Samp.

Facchetti chiama Bergamo il giorno successivo alla partita, 10 gennaio 2005:

Bergamo - Giacinto!
Facchetti - Paolo allora vedi che abbiamo recuperato?
Bergamo - Storico eh storico ieri, mamma mia cosa ho sofferto, non te lo puoi immaginare... guarda che ormai la partita sembrava compromessa, c'è stata una reazione incredibile...
Facchetti - Sull'uno a zero speravo almeno nel pareggio fino alla fine, ma sul 2-0 non speravo più a niente..
Bergamo - Mamma mia ma poi goals bellissimi
Facchetti- Sì sì sì
Bergamo - Puliti tranquilli.. è stato bravo Bertini sul 2-2 sul contrasto, quel contrasto tra difensore e Martins, che non era niente eh? Bada bene a volte però magari può essere ingannato perchè questo cade in maniera plateale..
Facchetti - Devo dire che ho predisposto la tua... (incomprensibile) ed in campo sia andato tutto bene..
Bergamo - Sì sì sì ha detto bene
Facchetti - È stato bravo anche Papi e Puglisi mi sono piaciuti..
Bergamo - Specialmente Puglisi ha fatto bene..

Dopo questo primo preambolo sulla partita della domenica, secondo la difesa di Luciano Moggi, i due parlano anche di biglietti per lo stadio e di materiale sportivo dell'Inter che Bergamo chiede a Facchetti con l'accordo che lo stesso ex designatore passerà nelle sede dell'Inter a ritirarli. Nella seconda parte della telefonata i due parlano della partita di Coppa Italia prevista per quella settimana, vinta per 3-1 dai nerazzurri contro il Bologna. Anche in questo caso in un'altra telefonata tra Bergamo e Moratti i due avevano parlato del medesimo argomento e sempre nella stessa Bergamo diceva a Moratti di aver già riferito a Facchetti. L'argomento è la designazione dell'arbitro Gabriele:

B.- Senti domenica ehm mercoledì avevo intenzione di mandarti come assistenti, siccome a Bologna non è una partita scontata secondo me, avevo intenzione di metterti Geminiani e Niccolai che sono due toscani bravi eh?
F.- Bene, Geminiani non l'abbiamo più...
B.- No no e appunto te lo volevo mandare domenica. Si, scusa, mercoledì c'è questa Coppa Italia che ci interessa ancora e quindi facciamo... e poi ti mando un giovane, siccome volevamo rimettere in pista Gabriele e Palanca avevo intenzione di mandarti Gabriele...
F.- Va bene.
B.- Non è un problema per voi... perché sta facendo bene...
F.- No no va bene poi io mi fido di te... sei tu...
B.- Stai tranquillo, stai tranquillo e complimenti per ieri.
F.- Grazie grazie.

Tutte le nuove intercettazioni di Calciopoli

Intercettazioni Moratti Prima Parte

Intercettazioni Moratti Seconda Parte

Calciopoli, il Pm Narducci negò l'esistenza di telefonate tra Moratti e Bergamo

Nuova intercettazione Calciopoli: Le griglie di Meani e Pairetto (testo ed audio)

Calciopoli, intercettazione Meani-Bergamo: "Quel guardalinee non lo voglio"

Calciopoli, intercettazioni Facchetti-Bergamo: "E' una sfida che vedrai, la vinciamo insieme"

Calciopoli, intercettazioni Meani-Collina e Cellino-Bergamo

Calciopoli, Bergamo il milanista e l'ex guardalinee Coppola che confessa: "Al processo mi liquidarono perché dell'Inter non importava"

Facchetti come Moggi: conosceva in anticipo i nomi dei guardalinee

Nuove Intercettazioni: Facchetti parlava con l'arbitro De Santis

Spalletti a Bergamo: "Posso chiamare gli assistenti?"

Intercettazioni - Facchetti con Pairetto: "Hai messo in forma Trefoloni?"

Nuove Intercettazioni Bergamo-Facchetti: "Ho sofferto per l'Inter"

  • shares
  • +1
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: