Calciomercato Juventus: Peluso ed Anelka non bastano per vincere. Sfuma anche Poli per luglio

Calciomercato molto deludente per i tifosi della Juventus. Anche in questa sessione di gennaio la dirigenza bianconera non è riuscita a colmare la grande lacuna in attacco, costringendo Antonio Conte ad accontentarsi del quasi 34enne Nicolas Anelka che da un anno esatto è uscito fuori dal giro del grande calcio internazionale, giocando poco e segnando ancora meno con i cinesi dello Shanghai Shenhua. Il francese è una soluzione di ripiego per tutti, anche per gli staff tecnico e dirigenziale che non si sono fatti problemi ad ammetterlo dopo aver sperato per quasi un mese di riuscire a convincere l'Athletic Bilbao a liberare Llorente fin dal mese di gennaio.

Aver aspettato troppo cercando di persuadere i baschi potrebbe costare molto caro alla Juventus in questa stagione, che forse avrebbe fatto meglio a fare un piccolo sforzo economico per regalare a Conte una punta affidabile come Lisandro Lopez, che avrebbe certamente potuto fare bene in una Juve che ha grande difficoltà ad ottimizzare il gioco davanti alla porta avversaria. Quasi deprimenti i tentativi dell'ultimo minuto per Belfodil del Parma ed infine per Icardi della Sampdoria, come anticipato da noi e confermato da Gianluca Di Marzio su Sky Sport.

Trattative nate evidentemente fuori tempo massimo, quando solo un'offerta altissima poteva convincere le due società a rinunciare ai rispettivi gioielli. Anche l'acquisto di Peluso al momento ha deluso parecchio. Arrivato tra lo scetticismo dei tifosi si è reso protagonista di tre errori difensivi molto gravi; due all'esordio su Icardi, costati la sconfitta contro la Sampdoria, ed uno in occasione del gol messo a segno da Gonzalez nella semifinale di Coppa Italia contro la Lazio.

L'operazione Poli infine, organizzata per la prossima estate e sfumata proprio all'ultimo minuto, è lo specchio di tutta l'approssimazione con la quale è stato condotto questo mercato dalla Juventus. Il contratto per l'acquisto in comproprietà della Sampdoria era pronto, ma è rimasto nelle mani dell'agente del giocatore che non è riuscito a depositarlo prima che si chiudesse il termine per le registrazioni.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: