Chievo-Juventus 1-2 Risultato Finale (10' Matri, 42' Lichtsteiner, 52' Thereau) | La Juve risponde al Napoli

93' - Termina il match del Bentegodi. La Juventus si riappropria del primo posto solitario e risponde al Napoli che ieri ha superato il Catania. Partita autorevole dei bianconeri che dopo un inizio incerto trovano i due gol nel primo tempo, prima dell'inutile rete di Thereau, che non ha scosso più di tanto il Chievo nella ripresa.

90' - 3 minuti di recupero

88' - Passano i minuti, la Juventus controlla senza problemi ed effettua un altro cambio: fuori Matri e dentro Isla

82' - Punizione di Pirlo che esce fuori. Intanto si scalda Anelka.

79' - Cambio per la Juventus: fuori Lichtsteiner, autore del secondo gol, dentro Padoin

75' - Tiro di De Ceglie da posizione decentrata bloccato da Puggioni

74' - Sostituzione per il Chievo: fuori Cofie e dentro il bomber Pellissier

71' - Ammonito De Ceglie per fallo su Hatemaj. La Juventus ha alzato il baricentro alla ricerca del terzo gol della sicurezza, ma finora non ha mai impegnato seriamente Puggioni.

64' - Brivido in area juventina con una palla vagante che danza a pochi metri da Buffon. Sul contropiede successivo Barzagli non riesce a servire gli avanti bianconeri

62' - Ammonito Cofie per fallo su Pogba

61' - Cross di De Ceglie deviato in angolo provvidenzialmente dal Chievo, reagisce la Juventus al gol dei veneti

60' - Tiro di Pogba debole, da fuori area. Nessun problema per Puggioni

58' - Sostituzione per la Juventus: esce Giovinco (autore dell'assist per il gol di Lichtsteiner) ed entra Quagliarella

52' - GOL del CHIEVO! SEGNA THEREAU, 1-2!!! I veneti accorciano le distanze ad inizio ripresa: Hatemaj stoppa di petto in area di rigore e cede il pallone a Thereau che trova il destro vincente, Buffon battuto. Si riapre la partita!

50' - Chievo determinato in questa prima fase della ripresa, sembra lo stesso copione del primo tempo, ma finora nessun problema per la porta di Buffon

46' - Inizia la ripresa! Due cambi per il Chievo: fuori Sampirisi e Cesar, dentro Seymour e Acerbi

45' - Termina il primo tempo, 2-0 per la Juventus. Dopo un inizio di partita con il freno a mano tirato la Juventus prende le misure al Chievo e grazie al gol di Matri gioca in scioltezza fino al 2-0 nel finale.

42' - RADDOPPIO DELLA JUVENTUS, GOL DI LICHTSTEINER! Un colpo di tacco di Giovinco (servito da Matri) in area di rigore permette allo svizzero di mirare e calciare da posizione ottima. Puggioni battuto, 2-0 per i bianconeri.

39' - Lichtsteiner mette i brividi alla difesa clivense e si infila in area di rigore stoppando un assist perfetto. Il tiro dello svizzero viene deviato da Puggioni, ma lo stop dello svizzero è viziato da un fallo di mano

36' - Punizione calciata da Pirlo, nessun problema per Puggioni

35' - Ammonito Cesar per fallo su Giovinco

33' - Ancora Chievo in avanti con un contropiede pericoloso, ma si salva la difesa juventina

31' - Occasione per il Chievo! Paloschi scappa sul filo del fuorigioco e si presenta davanti a Buffon, ma la posizione è troppo decentrata e il pallone di poco lungo. Il portiere juventino riesce a rinviare in tempo

30' - La Juventus gioca con maggiore scioltezza dopo il gol segnato da Matri, il Chievo non riesce a pungere più di tanto

29' - Tiro al volo di Vidal sugli sviluppi di una punizione calciata da Pirlo: pallone deviato in angolo dalla difesa veneta

25' - Lichtsteiner calcia addosso a Puggioni, ma il guardalinee aveva già sbandierato il fuorigioco (che non c'era)

23' - Thereau impegna Caceres che sbroglia in difesa. Trenta secondi più tardi Paloschi riesce a calciare in area di rigore dopo un assist di Rigoni, ma Buffon blocca

20' - Scambio tra Matri e Giovinco e conclusione con l'interno destro di quest'ultimo, in diagonale: pallone che esce

18' - Affondo di Paloschi nella metà campo juventina: sbrogliano senza problemi gli uomini di Conte

15' - Pogba mette in mezzo l'area di rigore un pallone interessante, ma Puggioni blocca

10' - JUVENTUS IN VANTAGGIO, GOL DI MATRI! Al primo vero affondo dei bianconeri si sblocca il risultato: Vidal, con un tocco sotto, pesca Matri in area di rigore. L'attaccante tira al volo di sinistro e batte Puggioni per l'1-0.

8' - Primo tiro della partita: Vidal ci prova da fuori, pallone che esce di un paio di metri

5' - Chievo attentissimo in questa fase iniziale, con la sua difesa a 5. Non concedono spazi i veneti, non sarà un partita semplice per la Juventus.

2' - Marrone rischia un passaggio in orizzontale e Paloschi per poco non ne approfitta

1' - E' iniziata la partita!

Chievo-Juventus, inizio ore 12.30 | Le formazioni ufficiali


Chievo

(5-3-2): Puggioni; Sampirisi, Dainelli, Andreolli, Cesar, Jokic; Hetemaj, L. Rigoni, Cofie; Thereau, Paloschi.
A disp.: Squizzi, Ujkani, Spyropoulos, Guana, Seymour, Vacek, Frey, Farkas, Papp, Acerbi, Stoian, Pellissier. All.: Corini

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, De Ceglie; Matri, Giovinco.
A disp.: Storari, Rubinho, Peluso, Isla, Padoin, Giaccherini, Anelka, Quagliarella. All.: Alessio

Tra circa mezz'ora Chievo e Juventus si affronteranno al Bentegodi di Verona. Pubblicheremo le formazioni ufficiali non appena saranno diramate dai due club. Calcioblog seguirà l'evento con aggiornamenti e foto in tempo reale.

La presentazione della partita

Non ci sono più margini di errore e Antonio Conte sa che da oggi in avanti ogni partita, ogni azione di gioco, può essere quella decisiva. Con il Napoli che sta vincendo in casa contro il Catania, la Juventus è chiamata ad una risposta domani, alle 12.30 sul campo del Chievo. Le due squadre, se gli azzurri vinceranno il confronto del San Paolo, saranno per qualche ora appaiate in classifica, al primo posto. In attesa dello scontro diretto al San Paolo che si preannuncia infuocato, il primo marzo, altre sfide potrebbero cambiare la situazione in classifica per tutto il mese di febbraio.

La condizione fisica, il morale e anche il calendario (la Juventus dovrà affrontare molte trasferte insidiose nel girone di ritorno) sono fattori tutti favorevoli al Napoli. Ma è presto per fare previsioni. E poi ci sarebbe ancora la Lazio (attesa domani dal Genoa) a soli sei punti, fresca conquistatrice della finale di Coppa Italia proprio ai danni della Juventus. Tra una settimana la squadra di Petkovic affronterà proprio il Napoli allo stadio Olimpico. Al Bentegodi Antonio Conte (squalificato per le proteste nel post Juventus-Genoa), come succede da qualche settimana, dovrà fronteggiare l'emergenza infortuni e squalifiche.


Juventus-Chievo 2-0 | 22 settembre 2012

Juventus-Chievo 2-0 | 22 settembre 2012
Juventus-Chievo 2-0 | 22 settembre 2012
Juventus-Chievo 2-0 | 22 settembre 2012


Juventus-Chievo 1-1 | Le Foto | 03/03/2012

Juventus-Chievo 1-1 | Le Foto | 03/02/2012
Juventus-Chievo 1-1 | Le Foto | 03/02/2012
Juventus-Chievo 1-1 | Le Foto | 03/02/2012

Foto | © Getty Images

Il tecnico salentino, che domani non sarà in panchina (ci sarà Alessio) ha convocato 19 giocatori, tra cui il nuovo arrivato, Anelka. Ecco la lista: Buffon, Caceres, Pogba, De Ceglie, Giovinco, Peluso, Barzagli, Anelka, Padoin, Pirlo, Vidal, Giaccherini, Lichtsteiner, Quagliarella, Storari, Matri, Isla, Rubinho, Marrone. Contro il Chievo fiducia a Barzagli, Marrone e Caceres davanti a Buffon. A centrocampo Lichtsteiner (favorito su Isla), Vidal, Pirlo, Pogba, Peluso (in ballottaggio con Giaccherini e De Ceglie). In attacco nelle ultime ore Matri ha superato Quagliarella nelle preferenze di Conte, per affiancare Giovinco dal primo minuto.

In casa Chievo regna la tranquillità dopo la preziosissima vittoria conquistata in casa della Lazio. Ecco i convocati di Corini: Puggioni, Ujkani, Squizzi, Andreolli, Dainelli, Cesar, Papp, Farkas, Acerbi, Sampirisi, Jokic, Frey, Spyropoulos, Guana, Cofie, Rigoni, Vacek, Seymour, Hetemaj, Paloschi, Pellissier, Théréau, Stoian. Il dubbio più grande riguarda l'infortunio a Sardo ed un Frey non ancora al meglio della condizione. Non è escluso l'impiego dal 1' di Sampirisi, ma Vacek resta il favorito. Davanti alla porta di Puggioni dovrebbero esserci Vacek, Dainelli, Andreolli, Cesar e Jokic. A centrocampo giocherà il trio Guana-Rigoni-Cofie, mentre in attacco massima fiducia a Thereau e Paloschi.

Chievo-Juventus | Domenica, ore 12.30 | Probabili Formazioni


Chievo

(5-3-2): Puggioni; Vacek, Dainelli, Andreolli, Cesar, Jokic; Guana, L. Rigoni, Cofie; Thereau, Paloschi.
A disp.: Squizzi, Ujkani, Sampirisi, Papp, Farkas, Acerbi, Spyropoulos, Frey, Seymour, Hetemaj, Stoian, Pellissier. All.: Corini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Dramè, Samassa (Coppa d'Africa), Luciano, Sardo

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Peluso; Matri, Giovinco.
A disp.: Storari, Rubinho, Giaccherini, Isla, Padoin, De Ceglie, Anelka, Quagliarella. All.: Alessio
Squalificati: Conte (2), Bonucci (2), Chiellini (1), Vucinic (1)
Indisponibili: Marchisio, Asamoah (Coppa d'Africa), Pepe, Bendtner

Chievo-Juventus | Domenica, ore 12.30 | I precedenti


Sono nove i precedenti

in campionato tra Chievo e Juventus e il bilancio vede in vantaggio i bianconeri: cinque successi per a Juve, contro una sola vittoria gialloblu e tre pareggi. Pochi gol nelle tre sfide al Bentegodi terminate con il segno X: prima dello 0-0 della scorsa stagione, c’è stato l’1-1 del 2005/06 (risposta di Vieira al vantaggio di Franceschini) e quello che chiude il 2010 (con gol di Quagliarella e pareggio nel finale di Pellissier). L’unico successo dei clivensi risale al campionato 2009/10. È un diagonale di Sardo a decidere l’incontro e la Juve guidata da Ferrara non riuscì ad avere la giusta reazione per rimediare allo svantaggio.

Le vittorie della Juventus: l’1-3 del 2002 (Lippi sconfigge Del Neri), un anno dopo 1-4, con tripletta di Trezeguet, poi è ancora Trezeguet a decidere la sfida del 2003/04 (in rimonta, con pareggio dell’ex Legrottaglie e sinistro puntuale del bomber francese). Decide Olivera nel 2004/05, Infine lo 0-2 del 9 novembre 2008, con Del Piero che festeggia il suo trentaquattresimo compleanno con una magistrale punizione, mentre la rete del raddoppio è di Iaquinta.

  • shares
  • +1
  • Mail