Palermo, Gasperini esonerato. In arrivo Malesani

UPDATE ORE 22: Zamparini ha esonerato Gasperini. Dopo il summit di Milano il Presidente del Palermo ha deciso di cambiare nuovamente, dopo che lo scorso 12 settembre era stato licenziato Sannino. Il nuovo allenatore della squadra isolana, il 41esimo della gestione Zamparini, sarà Alberto Malesani, il quale firmerà un contratto fino a giugno con opzione in caso di salvezza. L'annuncio ufficiale arriverà domani.
Malesani ha allenato fino allo scorso 22 aprile il Genoa (dopo esserne stato allontanato una prima volta e poi nuovamente esonerato). Nel passato di Malesani anche le panchine di Fiorentina, Parma e Udinese.
Quella del mister non è l'unica novità del giorno. E' stato allontanato dal club rosanero anche l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco, arrivato in Sicilia a inizio stagione. Al suo posto Giorgio Perinetti, che aveva lasciato proprio in corrispondenza dell'arrivo di Lo Monaco.
In conseguenza al cambio tecnico è stato annullato il ritiro di Roma annunciato ieri sera.

Palermo, Zamparini decide oggi su Gasperini. Squadra in ritiro a Roma



Tra qualche ora dovrebbe essere annunciata la decisione di Maurizio Zamparini. Il Presidente del Palermo si è preso una notte di tempo per decidere il futuro di Gian Piero Gasperini. L'allenatore, subentrato a inizio stagione al collega Sannino, è a rischio esonero dopo la sconfitta rimediata ieri in casa contro l'Atalanta. Lo stesso Zamparini non ha nascosto il momento delicato e attraverso una nota ha scritto sul sito ufficiale del club:

Pur essendo consapevole della difficile situazione che la squadra sta attraversando, sono certo di avere una squadra forte che si salverà.
Prenderò una notte di riflessione per poter decidere ciò che è meglio per le sorti del Palermo.

I rosanero attualmente si trovano in fondo alla classifica con 17 punti a pari merito con il Siena, vittorioso ieri contro l'Inter. Il Palermo nella prossima giornata si giocherà molto della sua stagione affrontando la diretta concorrente per la retrocessione Pescara.
Zamparini potrebbe far saltare il secondo allenatore della stagione. Tra i nomi dei papabili per un eventuale nuovo avvicendamento in panchina ci sono quelli di Pasquale Marino e di Edy Reja, con il primo favorito sul secondo. Attualmente non pare credibile un ritorno di Sonnino, anche se Zamparini in passato ha regalato sorprese.

In attesa di conoscere l'esito della notte del Presidente, ieri sera è stato annunciato che il club siciliano da oggi pomeriggio sarà in ritiro a Roma per tutta la settimana per preparare al meglio la sfida contro il Pescara di domenica prossima:

Il Palermo riprenderà domani pomeriggio la preparazione in vista della sfida di domenica contro il Pescara. I rosanero si alleneranno per tutta la settimana a porte chiuse in un centro sportivo di Roma.

Gasperini, il quale, dopo il clamoroso flop sulla panchina dell'Inter, potrebbe nuovamente essere licenziato per mancanza di risultati, qualche responsabilità la ha soprattutto perché non è riuscito a plasmare la squadra dal punto di vista caratteriale. Poi, certo, ci sono le pecche in attacco, il settore più debole del club isolano. Ad oggi infatti il Palermo è la penultima squadra, dopo il Pescara, per gol realizzati. Miccoli non basta più, Dybala è promettente ma non incisivo, Ilicic è un fantasma, Brienza è stato ceduto, Fabbrini e gli altri acquisti di gennaio non sembrano poter risultare decisivi in questo senso, quanto meno a breve termine.

C'è infine da rilevare che Gasperini ha un indennizzo di 300 mila euro in caso di esonero; peraltro insieme all'allenatore anche l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco potrebbe rischiare il posto. Tra poche ore la decisione.
Foto | Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail