Gli azzurri calano un poker e staccano i biglietti per Germania 2006

Adesso però non esaltiamoci, anche se è difficile. Quattro gol alla Germania non se li aspettava nessuno, nemmeno il grande pubblico di Firenze che ha applaudito incredulo allo spettacolo. In realtà sono bastati 7 minuti agli azzurri per spazzare via la molle difesa tedesca. La coppia Gila-Toni è già rodata e sembra in forma mondiale. Anche il centrocampo, orfano di Totti, è sembrato all'altezza della situazione con un grande Camoranesi e un volenteroso Del Piero a supporto.
Il tanto desiderato Ballack invece è sembrato un corpo estraneo e non ha fatto vedere nemmeno una della sue giocate.

Insomma, una partita a senso unico, anche se solo una amichevole. I mondiali saranno un'altra storia.

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: