Argentina umiliata: quando Maradona non volle sedersi con Muller


L'Argentina va a casa, umiliata dalla perfetta Germania di Joachim Loew. Diego Armando Maradona naufraga con il suo gruppo di fedelissimi dopo i tanti proclami di vittoria seppellito dai 4 gol dei tedeschi. Prova di forza del collettivo teutonico, ma cercando un singolo che è stato decisivo con le sue giocate bisogna citare il giovanissimo Thomas Muller. Il bavarese non ha solo segnato il primo gol dopo 2 minuti con un inserimento da prima punta, ma è stato straordinario nell'azione della seconda rete che ha di fatto chiuso l'incontro.

Difesa del pallone, stop perfetto, resiste alla carica del difensore avversario e da terra serve Podolski smarcatissimo che deve solo offrire un assist facile facile a Klose per una rete ancora più facile. Quello che non tutti ricorderanno è che il giovanissimo attaccante ha un trascorso Maradona. Era il 3 Marzo di quest'anno, data dell'amichevole fra Argentina - Germania (per la cronaca finì 1-0 per l'albiceleste con rete di Higuain), e nella conferenza stampa post partita era prevista la presenza contemporanea proprio di Maradona e di Muller, che debuttava proprio in quella gara.

Maradona fece una sceneggiata delle sue rifiutandosi di sedere accanto a Muller, rimasto letteralmente a bocca aperta per il comportamento dell'ex pibe de oro. Il Ct argentino si alzò dicendo di non conoscere Muller, chiedendo provocatoriamente se fosse un raccattapalle visto che lui non lo conosceva (?!?) e che in ogni caso non avrebbe fatto nessuna conferenza stampa con un giocatore di fianco: "Sono abituato a stare da solo sul palco".
Stasera lo sconosciuto, con sole 7 presenze in nazionale, gli ha fornito materiale a sufficienza per fargli rimanere impresso per sempre nella memoria il suo nome e la sua faccia.



Le foto di Argentina - Germania 0-4

Le foto di Argentina - Germania 0-4
Le foto di Argentina - Germania 0-4
Le foto di Argentina - Germania 0-4
Le foto di Argentina - Germania 0-4


  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: