Juventus: Krasic e Dzeko pronti per altri approdi


I due obiettivi di mercato della Juventus che più solleticavano gli appetiti dei tifosi bianconeri stanno sfumando in queste ore. Si tratta del serbo Milos Krasic e del bosniaco Edin Dzeko. L'esterno del CSKA ha appena ricevuto un'offerta dai turchi del Fenerbahce che si è detta disposta a versare nelle casse del club russo una cifra vicina ai 18 milioni di euro, più di quanti la Juventus sia disposta a spenderne dopo la rottura della trattativa di un paio di settimane fa. Come ricorderete in quel caso le due società avevano raggiunto un punto d'incontro intorno ai 15 milioni, poi il CSKA aveva giocato al rialzo facendo alzare dal tavolo Beppe Marotta.

Resta forte la volontà di Krasic di passare alla Juventus, ma i giorni passano e di fronte a questo stallo l'esterno potrebbe essere propenso a cedere alle lusinghe del club di Istanbul. Per Dzeko invece, scaduta la clausola rescissoria da 40 milioni, c'è una serratissima corte del Manchester City di Mancini che si è dichiarato disposto ad accontentare le richieste del Wolfsburg, anche con l'inserimento nella trattativa di Roque Santa Cruz.

Tutto questo senza contare che i due, entrambi extracomunitari, non potrebbero comunque essere acquisiti contemporaneamente dalla Juve dopo il recentissimo (e contestato) cambio di regolamento sul tesseramento dei giocatori Extra-UE. Insomma, se Krasic sembrava vicinissimo e Dzeko il "sogno", oggi sembra proprio che i bianconeri dovranno guardare altrove per rinforzare la rosa.


  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: