Giocatore tenta di strozzare arbitro in Cile


Durante Deportes Concepcion-Rangers, match di seconda divisione cilena, il paraguaiano José Pedrozo ha cercato di strangolare l'arbitro, Marcelo Miranda che lo aveva appena espulso. L'episodio è avvenuto al 77', due minuti dopo la decisione di Miranda di fare ripetere per la terza volta un calcio di rigore al Deportivo (che era già in vantaggio 1-0): Pedrozo, già ammonito, commette un brutto fallo a metà campo ricevendo il secondo "giallo".

I nervi, già a fior di pelle, saltano definitivamente, e il paraguaiano mette le mani al collo dell'arbitro, "salvato" dai compagni di Cardozo, che fatica a calmarsi e prova un nuovo assalto (bloccato da un placcaggio stile rugby) prima di essere accompagnato fuori dal campo. Miranda ha deciso di non sporgere denuncia, ma le forze dell'ordine presenti allo stadio hanno agito d'ufficio, informando la Procura locale.


  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: