Mourinho dallo sciamano in Kenya? Il portoghese smentisce e vuole fare causa


La prima a dare la notizia è stata l'agenzia di stampa francese Afp, quindi ha riportato la notizia prontamente La Repubblica, da lì tutti gli altri: i protagonisti di questa vicenda sono il guaritore africano Mzee Makthub, uno sciamano molto famoso nel Continente Nero essendo spesso tenuto in considerazioni da politici e sportivi, e il neo allenatore del Real Madrid José Mourinho. E' presto detto, il buon Makhtub ha raccontato di un incontro con lo Special One durante il viaggio di quest'ultimo in Kenya, tenuto prima di cominciare l'avventura con le merengues.

"Eravamo in quattro e lo abbiamo incontrato attraverso un intermediario in una località segreta. Ci ha chiesto di aiutarlo nel suo nuovo lavoro, ha spiegato che aveva un difficile compito al Real Madrid e che voleva guadagnarsi il rispetto delle persone con cui lavorerà" ha affermato lo sciamano, sicuro di sé. Giunta però alle orecchie del lusitano, la reazione di quest'ultimo è stata tutt'altro che morbida: si è affidato al suo portavoce Eladio Parames, che ha usato parole dure per rispondere al sedicente (o meno) guaritore, minacciandolo di fargli causa.

"E' la notizia più stupida che ho sentito negli ultimi anni su Mourinho. Useremo tutti i mezzi legali a nostra disposizione per portare davanti a un tribunale gli autori ed i messaggeri di questa stupida notizia. Lo stregone che ha fatto queste dichiarazioni ha messo in discussione la dignità professionale e la fede cattolica di Mourinho, e non si è reso conto di ciò che questa storia verrà a costargli" ha tuonato Parames, tra l'altro in vacanza insieme a Mou in terra africana. A chi credere in tutta questa buffa storia?

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: