Juve, Agente Krasic: "Aspettiamo ancora, ma per poco"


Sembrava essere già tutto fatto ad inizio giugno per Milos Krasic alla Juventus, ma poi si sono messi di traverso prima i russi del Cska e poi il consiglio federale con la nuova norma sugli extracomunitari. La Juve insegue il sogno Dzeko e quindi continua a temporeggiare sul fronte Krasic perché, secondo la nuova norma, se si dovesse perfezionare l'acquisto del serbo non sarebbe più possibile portare in bianconero anche il bomber del Wolfsburg.

Chiaramente si tratta di una situazione non semplice per il Dg Marotta perché su Krasic ci sono altre squadre e c'è il rischio di mollare il laterale senza riuscire poi ad acquistare poi Dzeko. Nonostante questa situazione l'agente di Krasic rimane ancora fedele alla parola data alla Juve:

«Il momento giusto per chiudere la trattativa è stata la settimana del Mondiale in cui la Juve è andata a Mosca a presentare la richiesta del giocatore e l'offerta di 15 milioni di euro. Purtroppo il club russo ha giocato al rialzo, sperando di poter spillare qualche milione in più, e si è persa l'occasione. Ma Milos vuole la Juventus, tiene fede alla promessa fatta ai bianconeri, ha per le mani una ricca offerta del Fenerbahce ma il suo desiderio è venire in Italia, alla Juventus».


Le Foto più belle di Milos Krasic

Le Foto più belle di Milos Krasic
Le Foto più belle di Milos Krasic
Le Foto più belle di Milos Krasic
Le Foto più belle di Milos Krasic

La Juventus dovrà valutare bene la situazione considerando anche che l'alternativa a Dzeko è Karim Benzema che non sta vivendo un momento felicissimo a livello personale e che ha un ingaggio molto oneroso al Real. Certo per i bianconeri sarebbe stato decisamente meglio se le regole del mercato fossero rimaste quelle iniziali, perché adesso la situazione è delicata e complessa. Fino a quando Krasic sarà disposto ad aspettare i bianconeri?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: