Decisione Fifa: arbitri d'area anche in Champions League

joseph blatter

Dopo i clamorosi errori arbitrali che hanno condizionato non poco alcune importanti partite dell'ultimo mondiale di calcio, la Fifa ha finalmente deciso di ammorbidire la sua posizione aprendosi alle innovazioni che possono venire aiutare gli arbitri nelle loro decisioni. Per il momento non si parla di ausili tecnici, l'argomento sarà discusso nella prossima riunione dell'Internatonal Board in programma per il prossimo ottobre. Dalla riunione del Sottocomitato Tecnico dell'Internation Football Association Board (Ifab) che si è tenuta a Cardiff in Galles è comunque emersa una importante novità e cioè l'introduzione degli arbitri d'area, sperimentati con successo in Europa League, in altre competizioni fra cui la prossima Champions League.

In particolare per quanto riguarda le competizioni Uefa, i due arbitri aggiuntivi saranno utilizzati nelle prossime due edizioni della Champions League, di Supercoppa Europea e, ovviamente, di Europa League. L'Inter potrà quindi testare la novità già in occasione della sfida d'agosto contro l'Atletico Madrid. La novità è stata comunque introdotta da molte altre federazioni, in particolare per poter avviare la sperimentazione l'organismo internazionale chiedeva che la stessa fosse attuata in campionati professionistici, che tutte le partite dovevano esserne interessate, che le stesse federazioni dovessero coprire i costi aggiuntivi e che i risultati fossero presentati entro due anni in modo da poter essere discussi in occasione del congresso dell'Ifab del 2014.

Oltre alle già citate competizioni Uefa, saranno interessate da questa novità la Confederation President's Cup asiatica del 2010, il campionato brasiliano femminile del 2010 e il campionato Carioca del 2012, i prossimi tornei di Clausura e Apertura messicani e la Coppa di Lega francese, più altre competizioni la cui attuazione è ancorain fase di valutazione. Sulla relazione redatta alla fine dell'incontro di Cardiff si legge espressamente che nel prossimo Annual Business Meeting dell'Ifab di ottobre sarà discusso l'uso della tecnologia sulla linea di porta. Anche se non si tratta di un'apertura completa da parte dell'istituzione guidata da Sep Blatter è pur sempre un piccolo segnale di volontà di miglioramento, in attesa delle decisioni del prossimo congresso.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: