Ibra per Kakà: suggestiva indiscrezione dalla Spagna


José Mourinho è già totalmente immerso nell'avventura madridista: l'ex allenatore dell'Inter non solo sta conducendo con la consueta maniacalità gli allenamenti del Real Madrid durante la preparazione estiva, ma è anche foriero di consigli per la dirigenza, indicando gli gradirebbe avere con sé e chi invece è chiaramente in esubero. Di pochi giorni fa gli apprezzamenti per Felipe Melo, mentre oggi sul fronte partenze arrivano conferme di Raul allo Schalke 04 (contratto biennale a 6 milioni lordi annui); non solo Mondo Deportivo riporta anche un'altra idea dello Special One.

"Mou ha un ottimo ricordo di Ibrahimovic all'Inter ed è convinto che Zlatan si inserirebbe perfettamente nel nuovo Real che sta disegnando" riporta il quotidiano catalano, aggiungendo che le merengues sarebbero effettivamente il solo club in grado di corrispondere allo svedese l'esosissimo ingaggio che percepisce, cioè 12 milioni di euro. Pare che Mou sia poco soddisfatto di Karim Benzema, beghe legali a parte, e avrebbe poco da ridire invece sul lungagnone scandinavo che già ebbe alla dipendenze nel primo anno di nerazzurro. Poi l'affascinante proposta di offrire, come contropartita, Ricardo Kakà.

Si sa che il Barcellona è a caccia di un centrocampista, il nome in cima alla lista dei desideri blaugrana è quello di Cesc Fabregas che però è difficile strappare all'Arsenal; benché Kakà abbia caratteristiche abbastanza diverse rispetto allo spagnolo, liberarsi nel contempo di un caro (in termini di ingaggio) e musone Ibrahimovic per accogliere un Kakà voglioso di riscatto (e ancora relativamente giovane) potrebbe essere un buon affare. Mino Raiola, agente di Ibra, è stato contattato per sapere che c'è di vero dietro questa indiscrezione: "Non ho mai parlato con il Real riguardo un presunto scambio Kakà-Ibra. Il mercato è ancora lungo, ma al momento non ne so nulla". Vedremo.

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: