Laurent Blanc punisce i 23 del mondiale, tutti sospesi per una partita

laurent blanc

Laurent Blanc, nuovo commissario tecnico della Francia, si è presentato oggi al cospetto del consiglio federale della FFF. L'ex allenatore del Bordeaux ha avuto così modo di presentare quello che sarà il suo staff nel corso di questa avventura con i Bleus e ha esposto il suo progetto sportivo. Ma a destare maggior clamore è stata la richiesta di sospensione, da lui inoltrata, per i 23 giocatori che hanno preso parte alla fallimentare avventura sudafricana, il nuovo ct ha chiesto alla federazione di escluderli dalle convocazioni per una partita.

L'idea è stata approvata e così la nuova Francia di Blanc affronterà la prossima amichevole contro la Norvegia, in programma per il prossimo 11 agosto a Oslo, con un bel manipolo di facce nuove. Resteranno a casa invece tutti i protagonisti del clamoroso ammutinamento ai danni dell'odiato Raymond Domenech, colpevole di aver rispedito a casa Nicolas Anelka dopo che l'attaccante del Chelsea gli aveva rivolto parole non poco amichevoli dopo la sconfitta contro il Messico. L'unico che non risentirà di questo provvedimento sarà il portiere del Monaco Stéphane Ruffier poiché aveva raggiunto il gruppo soltanto in seguito all'infortunio di Cédric Carrasso.

Sicuramente un provvedimento esemplare contro i protagonisti di uno dei mondiali più disastrosi dell'intera storia francese. Domenech non avrà brillato per arguzia tecnica e di certo non si è mostrato saggio nella gestione di uno spogliatoio caldo come quello della Francia, ma anche i giocatori, come ammesso in seguito dal portiere Hugo Lloris, hanno avuto la loro parte di responsabilità. Ora si riparte, i nomi dei Galletti che affronteranno gli scandinavi a Oslo saranno comunicati il prossimo 5 agosto, sarà un'occasione importante anche per capire che direzione vorrà intraprendere Laurent Blanc.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: