Cluj - Inter 0-3: doppietta di Guarin, poi Benassi | Diretta Europa League | Risultato finale

93' - Finisce la partita tra Cluj e Inter, i nerazzurri vincono anche in Romania e passano ai quarti di finale. La partita è già decisa alla fine del primo tempo, grazie alla doppietta di Guarin, poi Benassi mette il sigillo con il suo primo gol con la prima squadra. C'è però la brutta notizia dell'infortunio di Ranocchia, il difensore ha avuto un problema al ginocchio destro, soltanto domani si scoprirà di cosa si tratta. Ovviamente, visto già il periodo di grande emergenza, tutti si augurano che non sia niente di grave.

Cluj - Inter 0-3: il video della partita

92' - I pericoli romeni arrivano tutti da Hora, traversa allo scadere per lui.

91' - Cross di Ivo Pinto, non ci arrivano prima Hora, poi Kapetanos.

90' - Tre minuti di recupero.

87' - GOOOOL!!!! TRIS DELL'INTER!!! BENASSI!!! Il terzo gol è frutto di un'invenzione di Cassano che lancia in verticale il giovane centrocampista che prende il tempo a piccolo e con la punta del piede beffa il portiere. Per lui è il primo gol con la maglia nerazurra della prima squadra.

85' - Ranocchia è tornato nello spogliatoio, il problema è al ginocchio destro. Brutta notizia per l'Inter in una serata che stava andando benissimo.

83' - Ammonito Cadu per gioco pericoloso, era diffidato ma poco conta ormai.

81' - Inter momentaneamente in 10, Ranocchia è a bordo campo per un problema al ginocchio.

79' - Il Cluj resta in dieci, viene espulso Camora per fallo da ultimo uomo su Benassi che era stato lanciato magnificamente da Cassano.

76' - Ancora un grande intervento di Handanovic, questa volta su Camora arrivato al tiro dopo un errore in disimpegno di Cambiasso.

71' - Si dispera ancora Hora, un'altra occasione clamorosa per lui che può tirare da pochi metri dalla porta ma trova sulla strada Pereira che si immola.

70' - Lascia il campo per infortunio anche Rui Pedro, al suo posto entra in campo Diogo Valente.

68' - Cluj vicinissimo al gol, Hora da due passi tira a botta sicura, Handanovic devia in angolo di spalla, intervento tutto istinto dello sloveno.

65' - Ultimo cambio dell'Inter: entra Mbaye, esce Guarin, uomo del match fino ad ora.

63' - Conclusione velleitaria di Godemèche dala lunghissima distanza, palla lontana dalla porta di Handanovic.

59' - Il Cluj cerca almeno il gol della bandiera, i nerazzurri per ora controllano senza rischiare troppo.

53' - Un altro cambio per Stramaccioni: entra in campo il giovane della Primavera Pasa, prende il posto di Alvarez.

45' - L'Inter riparte con un cambio: Stramaccioni concede un po' di riposo a Palacio, entra Benassi. E' iniziata la ripresa.

Cluj - Inter: la cronaca del primo tempo

45' + 3 - Finisce il primo tempo, Inter meritatamente avanti di due gol e con la qualificazione ormai in tasca. A fra poco con la cronaca della ripresa.

45' + 2 - GOOOOL!!!! RADDOPPIO DELL'INTER!!! DOPPIETTA DI GUARIN!!! Il colombiano lanciato da Cassano si allunga troppo il pallone che potrebbe diventare facile presa di Felgueiras, ma il portiere si lascia sfuggire la sfera che va tra i piedi di Alvarez che la restituisce a Guarin che a quel punto può inifilare in tutta comodità.

45' - Scocca il 45', ci saranno 3 minuti di recupero.

43' - Conclusione di Sepsi dal limite dell'area, fuori di poco.

42' - Bell'azione sulla destra del Cluj, Ivo pinto lancia Hora che si infila in area e prova a servire un compagno in mezzo, decisivo Handanovic in uscita, poi libera Pereira.

37' - Kapetanos si becca subito il primo giallo, l'arbitro punisce una sua simulazione al limite dell'area.

35' - Ancora un cambio per Paulo Sergio che rischia il tutto per tutto: fuori Rada, in campo il bomber Kapetanos.

34' - Brivido per Handanovic, Maah gira bene di testa e sfiora il pareggio.

33' - Buona occasione per il raddoppio, Cassano fa tutto bene sulla sinistra, mette al centro ma Guarin è leggermente troppo avanti rispetto al pallone.

33' - Nonostante il vantaggio nerazzurri in controllo, è l'inter a fare la partita.

22' - GOOOOL!!! INTER IN VANTAGGIO!!!! GUARIN!!! Giocata sontuosa di Ricky Alvarez che dopo una magia con il pallone fra i piedi trova in profondità Palacio, l'argentino non è egoista e serve in mezzo a Guarin un pallone che bisogna solo spingere in porta. Gol importantissimo.

21' - Un altro fallo di Kovacic, deve fare attenzione perché è già ammonito.

15' - Ammonito Kovacic.

11' - Risponde il Cluj con Maah, il suo destro a giro non centra il bersaglio.

10' - Cassano si divora un'ottima occasione per siglare il vantaggio: Cambiasso lo mette tutto solo davanti al portiere ma la sua conclusione è decisamente alta.

8' - Problemi per il Cluj: Muresan si fa male e deve già salutare la partita, al suo posto entra Hora. Problemi anche per Felgueiras che accusa dolore alla caviglia sinistra.

4' - Primo pericolo per Handanovic, arriva dai piedi di Rui Pedro che gira al volo in area, il pallone si spegne sul fondo.

0' - E' cominiciata Cluj - Inter, i nerazzurri hanno giocato il primo pallone.

18:56 - Le squadre stanno per entrare in campo.

18:35 - Avevamo detto che non era semplice indovinare l'undici che avrebbe mandato in campo Stramaccioni e infatti non mancano le novità rispetto alle anticipazioni. In attacco il tecnico non bada al risparmio in vista del derby e così spazio al tridente con Palacio centrale e Cassano e Alvarez da esterni. La linea di centrocampo è composta da Guarin, Kovacic e Cambiasso, mentre in difesa c'è la coppia centrale titolare in campionato e cioè Ranocchia e Juan Jesus, sulle fasce invece spazio all'instancabile Zanetti e a Pereira, tra i pali come al solito Handanovic.

Cluj (4-4-2): Felgueiras; Ivo Pinto, Sepsi, Piccolo Cadù; Rada, Camora, Muresan, Godemèche; Rui Pedro, Maah.
A disposizione: Stancioiu, Maftei, Diogo Valente, Hora, Celestino, Kapetanos, Bjelanovic.
Allenatore: Paulo Sergio
Inter (4-3-3): Handanovic; Zanetti, Ranocchia, Alvaro Pereira, Juan; Guarìn, Cambiasso, Kovacic; Alvarez, Palacio, Cassano.
A disposizione: Belec, Chivu, Mbaye, Gargano, Benassi, Pasa, Terrani.
Allenatore: Stramaccioni

L'Inter di Stramaccioni torna in campo in Europa League per provare a dimenticare le delusioni del campionato, reduce dalla cocente sconfitta di Firenze e con il derby alle porte i nerazzurri proveranno a trovare continuità di risultati e morale in Romania. La gara di andata era stata archiviata con un successo per 2-0 che da abbastanza sicurezza in vista dei prossimi 90 minuti, ma al Dr. Constantin Rădulescu di Cluj-Napoca, profonda Transilvania, non sarà una passeggiata, il Cluj di Paulo Sergio venderà cara la pelle per continuare il suo cammino continentale visto che almeno per quanto riguarda il campionato il discorso è virtualmente chiuso: i campioni in carica di Romania sono quinti e accusano un ritardo di 15 punti dalla capolista Steaua Bucarest.

Come detto però nel week end c'è il derby contro il Milan e Stramaccioni non può non tenere conto di questa variabile in vista della partita di stasera. L'allenatore romano in questi ultimi giorni ha fatto molte prove ed è difficile capire quali saranno alla fine le sue scelte: gli unici punti fermi saranno Palacio in attacco e Guarin sulla tre quarti, dietro di loro ancora sono in corso molti ballottaggi. Non è ancora chiaro se si proverà a puntare su un centrocampo a quattro con Zanetti e Alvarez sulle fasce e Gargano e uno tra Benassi e Kovacic, oppure per la versione a tre con Alvarez spostato al fianco di Guarin nel ruolo di trequartista. In difesa i centrali saranno probabilmente Ranocchia e Chivu, alla sua prima partita in carriera contro un club del suo paese, sulle fasce Jonathan e Pereira, quest'ultimo ancora in ballottaggio con Nagatomo. Cassano dovrebbe partire dalla panchina e entrare in caso di necessità.

Sembra avere le idee più chiare Paulo Sergio che stasera si affiderà ad un canonico 4-4-2 con Maah e Rui Pedro a fare da terminali offensivi. A loro supporto ci saranno i due esterni di centrocampo, per questi due posti per il momento i prescelti sembrano essere Sepsi e Hora. Nella zona nevralgica del campo agiranno Godemeche e Muresan, a protezione di una linea difensiva a quattro uomini di cui farà ancora parte il nostro connazionale Felice Piccolo. L'italiano farà coppia al centro con Cadu, mentre i terzini saranno Ivo Pinto e Rada, tra i pali come al solito Felgueiras.

Cluj - Inter: le probabili formazioni

Ecco le probabili formazioni della partita di stasera, Stramaccioni ha ancora molti dubbi e quindi è solo possibile ipotizzare l'undici che scenderà in campo stasera in Romania.

CLUJ (4-4-2): Felgueiras; Ivo Pinto, Cadu, Piccolo, Rada; Hora, Godemeche, Muresan, Sepsi; Maah, Rui Pedro.
Allenatore: Paulo Sergio.

INTER (4-4-1-1): Handanovic; Jonathan, Ranocchia, Chivu, Pereira; Zanetti, Kovacic, Gargano, Alvarez; Guarin; Palacio.
Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Cluj - Inter: le foto dell'andata

Inter - Cluj 2-0: le foto della partita

Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita
Inter - Cluj 2-0: le foto della partita

  • shares
  • +1
  • Mail