Diego smentisce la Bild: nessun interesse per il Bayern Monaco

diego

Non è la prima volta quest'estate che Diego Ribas Da Cunha deve smentire voci che lo vogliono lontano dalla Juventus. Il giocatore in più di un'occasione ha ribadito di essere contento della scelta fatta l'estate scorso e di volere a tutti i costi ripagare la società bianconera della fiducia in lui riposta. L'ultima illazione circa il suo futuro arriva come al solito della Germania, la Bild ha riportato oggi le parole di Christian Nerlinger, direttore tecnico del Bayern Monaco: il dirigente bavarese ha dichiarato che in queste settimane otto procuratori diversi hanno offerto altrettante volte il brasiliano al suo club.

Diego ha deciso di smentire categoricamente queste voci attraverso le pagine del suo sito ufficiale, il giocatore ha confermato l'interesse espresso dal Bayern nei suoi confronti un anno fa, alla fine però la sua scelta è ricaduta sull'Italia e sulla Juventus, ha poi ricordato che i suoi interessi sono curati dal padre e che quindi nessun altro ha la facoltà di trattare per lui:

"Come tutti sanno il mio impresario è mio padre. Se altri impresari mi stanno offrendo a altre squadre questo non riflette la realtà dei fatti. Io sto bene nella Juventus e voglio rimanere in questa squadra sino alla fine del mio contratto. Non capisco questa dichiarazione di Nerlinger, un giocatore del mio livello non si offre a nessuna squadra, ma piuttosto sono le squadre interessate a cercarmi e discutere con me e con mio padre. Cosa che il Bayern fece l'anno passato attraverso Rummenigge e Hoeness".



Diego è concentrato e pensa soltanto alla nuova stagione che sta per iniziare con la maglia bianconera e spera di mettere a tacere una volta per tutte le voci relative ad un suo eventuale trasferimento:

"Siamo pronti per una grande stagione di calcio. Sto con la Juventus e non accetterò nessuna interferenza extra con il mio gioco. Sono concentrato con la mia squadra e sono certo di poter dare molta allegria ai tifosi bianconeri".

Il brasiliano in queste prime settimane di ritiro ha dimostrato di essere in buona forma, nell'amichevole contro il Lione ha fatto vedere buone cose oltre ad aver confezionato l'assist per il gol del 2-1 di Simone Pepe. Domani sera a Dublino Luigi Delneri lo schiererà fin dal primo minuto, contro lo Shamrock Rovers potrà già dimostrare di essersi messo definitivamente alle spalle la stagione passata che, per colpe sicuramente non soltanto sue, non è stata di certo da incorniciare.

  • shares
  • Mail