Risultati Serie A in Diretta e Classifica aggiornata - 26° giornata: Bologna - Fiorentina 2-1, Ljajic, poi Motta e Lazaros!

Il Bologna batte la Fiorentina in rimonta al Dall'Ara nella gara rinviata domenica scorsa a causa dell'abbondante nevicata caduta sulla città. Il recupero del match in questa inusuale serata del martedì vede trionfare la squadra di Pioli che batte i viola nonostante il gol nel primo tempo di Adem Ljajic avesse indirizzato il match dalla parte dei ragazzi di Montella. Secondo tempo gagliardo dei felsinei che pareggiano con Motta all'11 della ripresa e trovano il gol partita con il greco Lazaros Christodoulopoulos. Bologna a quota 29 in classifica, lontano dalla zona retrocessione e Fiorentina che rimane a 42, fallisce l'aggancio al Milan e viene ufficialmente raggiunta dal Catania.

Risultati Serie A in Tempo Reale - Diretta 26° Giornata

Martedì 26 Febbraio 2013

BOLOGNA - FIORENTINA 2-1 Risultato Finale
(27' Ljajic (F), 77' Motta (B), 86' Christodoulopoulos (B))

Lunedì 25 Febbraio 2013

UDINESE - NAPOLI 0-0 Risultato Finale

LAZIO - PESCARA 2-0 Risultato Finale
(29' Radu (L), 35' Lulic (L))

Domenica 24 Febbraio 2013

INTER - MILAN 1-1 Risultato Finale
(20' El Shaarawy (M), 70' Schelotto (I))
Video Gol e Highlights

SAMPDORIA - CHIEVO 2-0 Risultato Finale
(33' Poli (S), 83' Eder (S))

JUVENTUS - SIENA 3-0 Risultato Finale
(30' Lichtsteiner (J), 75' Giovinco (J), 90' Pogba (J))
Video Gol e Highlights

ATALANTA - ROMA 2-3 Risultato Finale
Video Gol e Highlights

(8' Livaja (A), 12' Marquinho (R), 35' Pjanic (R), 45' Livaja (A), 71 Torosidis (R), 89' Contini Espulso (A))
CAGLIARI - TORINO 4-3 Risultato Finale
(38' Sau Rig. (C), 47' Cerci (T), 54' Stevanovic (T), 75' Conti (C), 84' Ogbonna Espulso (T), 85' Pinilla Rig. (C), 88' Diop Espulso (T), 90'+1 Bianchi Rig. (T), 90'+4 Conti (C))
PARMA - CATANIA 1-2 Risultato Finale
(5' Lodi (C), 45' Keko (C), 87' Amauri (P), 88' Legrottaglie Espulso (C))

Sabato 23 Febbraio 2013

PALERMO - GENOA 0-0 Risultato Finale
Video Highlights

Classifica Serie A in tempo reale

Juventus 58
Napoli 52
Lazio 47
Milan 45
Inter 44
Fiorentina 42
Catania 42
Roma 40
Udinese 37
Torino 32
Sampdoria 32
Parma 32
Cagliari 29
Chievo 29
Bologna 29
Atalanta 27
Genoa 26
Siena 21
Pescara 21
Palermo 20

* Una partita in meno


Udinese - Napoli 0-0 e Lazio - Pescara 2-0

Udinese - Napoli finisce 0-0, niente gol al Friuli. Gli azzurri sono a -6 dalla Juve a 4 giorni dallo scontro diretto con la Juventus. In serata la Lazio batte il Pescara per 2-0 con due "siluri" di Radu e Lulic nel primo tempo, la squadra di Petkovic torna al terzo posto a 5 punti di distanza dal Napoli con 2 lunghezze di vantaggio sul Milan.

Lunedì di Serie A - Napoli ad Udine

Mancano ancora tre gare, tutte di alta classifica, per chiudere il programma di questa 26° giornata di Serie A. Alle 19.00 il Napoli sarà di scena al Friuli di Udine contro i bianconeri di Guidolin. Gara fondamentale, Cavani e compagni hanno l'obbligo di ri-accorciare in classifica sulla Juve scappata a +7 dopo la vittoria con il Siena. Venerdì c'è lo scontro diretto, gli azzurri vogliono arrivarci da -4. Alle 21.00 sarà la volta di Lazio - Pescara, i biancocelesti possono riprendersi il terzo posto in classifica alla luce del pareggio nel Derby di Milano.

Inter - Milan 1-1 - Il derby finisce in parità

L'Inter al 70' pareggia con Schelotto il gol del vantaggio firmato da El Shaarawy nel primo tempo. Il derby di Milano termina in parità dopo un primo tempo nettamente dominato dai rossoneri (salvati da Handanovic), l'ingresso in campo dell'ex Atalanta si rivela decisivo.

Eccovi il video con i gol del match.

Serie A 26° Giornata - Le partite delle 15

Non manca lo spettacolo nelle quattro gare delle 15.00 della 26° Giornata di Serie A. La capolista Juventus schiva l'insidia Siena vincendo 3-0 in casa, gol di Lichtsteiner, Giovinco e Pogba nel finale. Dopo il 2-0 del numero 12 bianconero le migliori occasioni per i toscani, una traversa su colpo di testa di Emeghara deviato da Buffon e un palo a portiere battuto. I bianconeri di Conte sono a +7 sul Napoli in attesa della trasferta dei partenopei ad Udine, partita da non fallire per Cavani e compagni.

Su un campo reso insidioso dalla neve la Roma vince a Bergamo con l'Atalanta, non basta la doppietta di Livaja (gol del primo vantaggio e pareggio del 2-2 dopo le reti di Marquinho e Pjanic), a 20 minuti dalla fine è il greco Torosidis a decidere il match. Seconda vittoria consecutiva per Andreazzoli, Roma che rientra nel "giro" europeo.

Incredibile 4-3 fra Cagliari e Torino in un Is Arenas a porte chiuse. Passano i sardi 1-0 con un rigore di Sau, ma nella ripresa i granata rimontano, prima Cerci poi Stevanovic. Il Cagliari non si arrende, Conti pareggia con un preciso colpo di testa, poi a cinque dalla fine il calcio di rigore con espulsione di Ogbonna trasformato da Pinilla. Ventura manda in campo Diop, il primavere si fa espellere dopo meno di un minuto. La gara non è finita, Bianchi si procura e realizza anche lui un penalty per il 3-3 con il Torino in 9, ma al 94' un tiraccio di Conti dalla distanza viene deviato da Glik in rete. 4-3 finale.

Al Tardini, nonostante l'allarme neve, si gioca, ma il Parma esce sconfitto dal confronto con il Catania. I siciliani passano con Lodi e l'esordiente Koke, Amauri accorcia a tre minuti dalla fine, ma il risultato rimane favorevole alla squadra di Maran che ha già raccolto 42 punti. Salvezza matematica a 12 giornate dalla fine.

Risultati Serie A in diretta

La 26° Giornata di Serie A sarà ancora una volta particolarmente spezzettata. Non bastavano le gare spostate al lunedì per via degli impegni (pregressi) in Europa League, ci si mette anche la neve, caduta copiosamente su tutta l'Emilia Romagna e attesa anche per la giornata di oggi, a peggiorare le cose. Dopo Palermo - Genoa 0-0, gara che ha aperto il turno nell'anticipo del sabato sera, alle 12.30 di oggi scenderanno in campo Sampdoria e Chievo a Marassi. Si tratterà di uno scontro salvezza improprio, i blucerchiati si sono tirati fuori dalla bruttissima situazione di fine 2012, il Chievo (pur in un periodo non esaltante) aveva messo sufficiente fieno in cascina prima che arrivasse l'inverno. Chi dovesse conquistare i tre punti potrebbe dire già praticamente archiviata la pratica salvezza.

Alle 15.00 sarà la volta della Juventus ospitare una di quelle avversarie che la salvezza, invece, dovrà sudarsela fino all'ultimo minuto dell'ultima giornata. Stiamo parlano del Siena di Iachini, avversari ostico e reduce da ottime prestazioni e vittorie sorprendenti (l'ultima in ordine di tempo quella sulla Lazio di lunedì scorso). La squadra di Conte, che nell'ultima apparizione a Roma ha perso la quarta partita del suo campionato, ha un'occasione unica per rimettere 7 punti fra se e il Napoli in attesa del posticipo di lunedì alle 19.00 che vedrà impegnati i partenopei ad Udine. Le due prime della classe si sfideranno venerdì 1 marzo nell'attesissimo scontro diretto del San Paolo, arrivare con 4 punti di vantaggio o con 7 cambierebbe molto le cose, senza considerare la possibilità che i toscani tirino in brutto scherzo allo Juventus Stadium (lo scorso anno finì 0-0).

Il programma per questa 26° giornata prevedeva anche un Derby dell'Appennino, quello fra Bologna e Fiorentina, ma come detto la nevicata caduta sul capoluogo emiliano ha suggerito il rinvio a martedì 26 Febbraio, calcio d'inizio ore 20.00. Un altro Derby, di ben altra portata e attesissimo, dovrebbe invece giocarsi regolarmente nonostante anche lì il meteo preveda qualche precipitazione nevosa. Stiamo parlando di Inter - Milan, Derby della Madunina, con calcio d'inizio alle 20.45. I rossoneri sono lanciatissimi, i nerazzurri in difficoltà. Vedremo che tipo di partita verrà fuori, i pronostici sono fuori luogo.

Alle 15.00 ci sono altre due partite "minacciate" dalla neve. Parma - Catania al Tardini (la decisione sul rinvio arriverà in mattinata, ma sembra probabile) ed anche Atalanta - Roma: lo stadio di Bergamo non è attrezzato per ospitare una gara sotto la neve, anche qui la possibilità di un rinvio è concreta. L'unica gara che certamente si giocherà è Cagliari - Torino ad Is Arenas. Lì non sono previste nevicate, ma la partita verrà comunque disputata a porte chiuse per le note vicende legate all'agibilità della struttura.

Qui il calendario della Serie A con le 38 giornate.

Calendario Serie A 2012-2013: le 38 giornate di campionato

Calendario Serie A 2012-13 - Prima giornata
Calendario Serie A 2012-13 - Seconda giornata
Calendario Serie A 2012-13 - Terza giornata

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail