Atalanta-Roma 2-3 | Telecronaca di Zampa e radiocronaca di Radiouno Rai | Video

La nuova Roma di Andreazzoli comincia ad ingranare la marcia giusta e raccoglie la seconda vittoria consecutiva, ad una settimana di distanza dalla prestigiosa affermazione casalinga contro la Juventus. Non era facile vincere in una Bergamo sferzata dalla neve, ma i giallorossi hanno riscoperto una insolita vena cinica e un rinnovato orgoglio mostrato ribaltando lo svantaggio. E' un pragmatismo che spesso latitava nel periodo zemaniano. La classifica per la Roma adesso è più dignitosa e la zona Europa si trova a pochissimi punti di distanza.

In casa Atalanta Colantuono deve, invece, si trova ad affrontare un periodo di crisi che non andrebbe sottovalutato. La zona retrocessione dista ancora sei punti, una margine rassicurante, ma l'Atalanta vista contro la Roma ha manifestato alcune lacune difensive e mancanza di reazione dopo il terzo gol dei giallorossi segnato da Torosidis. Il tecnico degli orobici, ricordando le fasi cruciali del match, definisce "polli" i suoi giocatori in occasione dei gol subiti:

"E' vero che dovremmo restare sereni perché alle nostre spalle il distacco è rimasto immutato, ma dobbiamo tornare a fare punti in tutti i modi. Oggi ce la siamo giocata alla pari, ma sul terzo gol abbiamo fatto una dormita clamorosa che ci è costata punti che possono essere determinanti. Ammettiamolo: siamo stati dei polli. Ma anche nel primo tempo abbiamo regalato l'1-1. Nel secondo tempo c'era grande equilibrio, il gol, lo ribadisco, è stato un'ingenuità che non possiamo commettere. Ci abbiamo messo molto del nostro. Peccato perché non stavamo soffrendo granché le iniziative della Roma''

Dall'altra parte Andreazzoli crede in una rimonta che salverebbe la stagione della Roma, alle prese anche con bufale societarie piuttosto grottesche. L'allenatore toscano non si sente un traghettatore e spera in una riconferma a fine stagione:

"Siamo contenti per come abbiamo battuto Juve e Atalanta, stavolta su un terreno che non ci accreditava del favore nel pronostico. Ci siamo rimboccati le maniche e siamo scesi sul piano della battaglia e siamo riusciti ad emergere vincendo contro una squadra anche meritevole. Felice di aver ottenuto questo risultato. Lamela? In effetti lui può giocare meglio. Poi il campo oggi non gli è stato favorevole. Però per quello che gli chiedevo ha fatto molto. E è stato bravo Consigli ad avergli tolto la gioia del gol. Non sono un traghettatore, sono un componente della società da due anni e mi sento così. E sto facendo al momento l’interesse della società. Il mio obiettivo non è una conferma, anche se, ovviamente, se dovesse accadere sarei soddisfatto. Ma non è il mio obiettivo".


Atalanta - Roma 2-3: le foto della partita

Atalanta - Roma 2-3: le foto della partita
Atalanta - Roma 2-3: le foto della partita
Atalanta - Roma 2-3: le foto della partita
Foto © Getty Images

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO ZAMPA

_____________________

  • shares
  • +1
  • Mail