Milan-Lazio | Balotelli si allena a parte, presenza a rischio per sabato. Tra i romani fuori Konko, Mauri e Klose

Milan e Lazio, a quattro giorni dall'importantissima sfida di San Siro che ha il sapore di uno spareggio per il terzo posto, fanno già i conti con gli assenti sicuri e con le preoccupazioni per chi potrebbe non essere in campo. In casa rossonera Mario Balotelli si è scontrato con Handanovic durante il derby di Milano e nella giornata di lunedì si è presentato a Milanello zoppicando vistosamente. L'ex attaccante di Inter e Manchester City ha lavorato a parte e la sua situazione dovrà essere tenuta sotto controllo per capire meglio se potrà scendere in campo sabato (al momento c'è un moderato ottimismo).

Oltre a Balotelli, l'allenamento personalizzato ha riguardato anche Constant, Mexes, Montolivo e Pazzini. Flamini e Robinho si sono allenati in gruppo. Non va sicuramente meglio alla Lazio che dovrà rinunciare a tre pedine fondamentali dello scacchiere di Petkovic. Si tratta di Konko, Mauri e del lungodegente Miroslav Klose. Per il francese il referto medico è piuttosto serio: Abdoulay Konko starà fuori per le prossime sei settimane, la risonanza magnetica a cui il terzino francese è stato sottoposto ha confermato ''una lesione di primo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro''.

Konko è uscito dopo pochi minuti nel posticipo col Pescara, mentre il capitano Stefano Mauri è ancora alle prese con i postumi di una distorsione alla caviglia. Miroslav Klose, invece, sta lavorando in palestra dopo la lesione al legamento collaterale del ginocchio destro. Il medico sociale della Lazio, Roberto Bianchini, ha fatto il punto sugli infortunati biancocelesti:

'Stefano (Mauri, ndr) ha fatto un ennesimo controllo sula caviglia che sta andando bene. La caviglia è asciutta e senza problemi particolari, ma il problema muscolare deriva esattamente da questo fastidio. Non possiamo dire quanto tempo ci vorrà per rivederlo in campo. Non c'è nulla di clinico o radiologico che possa creare apprensione, ma valuteremo volta per volta quando potrà tornare in campo. Miro fino al 4 marzo continuerà a fare potenziamento muscolare e poi andrà in Germania per una visita di controllo'.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail