Marcello Lippi, esordio vincente in Champions League asiatica col Guangzhou (VIDEO)

Ottimo esordio nella Champions League asiatica per Marcello Lippi, alla guida del Guangzhou. La squadra dell'ex allenatore di, tra le altre, Juventus, Inter e Nazionale italiana ha battuto gli Urawa Reds con il netto risultato di 3-0 nel primo match valido per il gruppo F.

I cinesi del tecnico viareggino si sono imposti senza troppe difficoltà sui giapponesi. In grande spolvero nell'Evergrande Lucas Barrios, 29enne ex del Borussia Dortmund, autore del gol che ha sbloccato la partita. Le altre due reti sono state realizzate da Muriqui (sua l'incursione sulla sinistra che ha portato al vantaggio) e da Keita Suzuki (autogol).
Lippi ha commentato:

Sono contento della vittoria e sono molto soddisfatto della prestazione della mia squadra. Il nostro avversario ha buone capacità, e sono molto efficaci nel controllare le varie zone del campo. L'intero match è stato molto veloce, quindi sono felice di aver ottenuto questo risultato. Ci siamo preparati a questa gara da tanto tempo.


L'allenatore italiano ha anche sottolineato che si è trattato di una vittoria importante anche perché ottenuta nonostante qualche defezione importante nella rosa:

Non eravamo nella nostra forma migliore, tuttavia siamo stati in grado di vincere in condizioni non ideali; è molto incoraggiante e stimolante.

Il Guangzhou ha un sogno che potrebbe essere trasformato in realtà dall'allenatore campione del mondo nel 2006: diventare il primo club cinese a conquistare il trofeo continentale in 23 anni.
Infine, prima di lasciarvi agli altri risultati della prima giornata di AFC Champions League, segnaliamo che sugli spalti dello Tianhe Stadium erano presenti 11 mila poliziotti per evitare incidenti provocati dai nazionalisti.

Vegalta Sendai (Giappone)- Buriram United (Thailandia) 1-1
Seoul (Corea del Sud) - Jiangsu (Cina) 5-1
Pakhator (Uzbekistan) - Al Ittifaq (Arabia Saudita) 1-0
Muang Thong (Thailandia) - Jeonbuk (Corea del Sud) 2-2 (stesso girone del Guangzhou)
Tractor Sazi (Iran) - Al Jazira (Emirati Arabi) 3-1
Sanfrecce Hiroshima (Giappone) - Bunyodkor (Uzbekistan) 0-2.

  • shares
  • +1
  • Mail