Copa del Rey, Barcellona - Real Madrid 1-3, Jordi Roura: "Arbitraggio non coerente" (video)

Il vice-allenatore del Barcellona Jordi Roura ha assistito dalla panchina anche al Clasico di ieri sera in Copa del Rey tra la sua squadra e il Real Madrid, terminato con la vittoria per 3-1 dei madrileni e con la conseguente eliminazione dalla coppa nazionale dei blaugrana.

Analizzando la partita, l'allenatore, che sta prendendo momentaneamente il posto di Tito Vilanova, attualmente a New York per curare il cancro alla gola, non ha negato la prestazione deludente da parte dei suoi giocatori ma ha anche voluto dividere le colpe della sconfitta con l'arbitraggio.

Riguardo il Real Madrid, Roura spera di prendersi una pronta rivincita contro la squadra di Mourinho già sabato prossimo in campionato. Per quanto riguarda il Milan, invece, ogni cosa a suo tempo.

Queste sono state le dichiarazioni di Roura:

La cosa positiva è che abbiamo già la possibilità di rifarci contro il Real in campionato prima della partita con il Milan. Posso vantare giocatori d'esperienza che sanno come gestire la pressione e le situazioni difficili. Non ho dubbi che sabato il risultato e la situazione saranno diversi e i giocatori prontissimi.

Il vice-allenatore blaugrana, successivamente, afferma di non voler utilizzare la terna arbitrale come alibi per la sconfitta ma la frecciatina all'arbitraggio resta lo stesso molto evidente:

L'arbitraggio è stato modesto stasera, non coerente. Noi chiediamo solo coerenza agli arbitri, che prendano decisioni coerenti. Il rigore che ha dato al Real c'era tutto ma la gente mi ha detto che ce n'erano anche due a nostro favore che non sono stati dati.

Il Barcellona è ad un bivio: considerato il primo posto consolidato nella Liga (+12 dalla seconda in classifica, l'Atletico Madrid), una nuova, ed eventuale, sconfitta con il Real Madrid, non sarebbe poi un dramma. Il desiderio di rivalsa, però, nei confronti delle Merengues potrebbe causare un dispendio di energie maggiore del dovuto che potrebbe risultare fatale nella gara di ritorno con il Milan in Champions League.

  • shares
  • +1
  • Mail