Walter Zenga tifa Inter e Catania: "Nerazzurri al terzo posto, etnei in Europa League"

Dopo l'esperienza poco fortunata sulla panchina del Palermo, anche lui rimasto vittima dell'indole da mangia-allenatori di Maurizio Zamparini, Walter Zenga, ex portiere di Inter e Sampdoria, ha cercato di rilanciarsi come tecnico, prima in Arabia Saudita e ora negli Emirati Arabi Uniti, precisamente sulla panchina dell'Al-Nasr, dove allena, tra l'altro, il nostro Giuseppe Mascara e il giapponese Takayuki Morimoto, entrambi ex Catania.

L'esperienza sulla panchina rossazzurra è sicuramente quella che ha regalato maggiori soddisfazioni a Zenga. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, quindi, il portiere non ha potuto far altro che ribadire il proprio tifo sia nei confronti dell'indimenticata Inter che nei confronti del Catania, proprio a ridosso della partita di campionato Catania - Inter.

Zenga è sicuro che la disputa per il terzo posto in Serie A si risolverà con la vittoria dell'Inter e che il Catania raggiungerà l'Europa. L'exploit degli etnei non stupisce affatto il tecnico:

Lì c’è organizzazione e sono anni che sanno fare bene le cose. Il segreto?Intanto c’è un Centro sportivo spettacolare: Torre del Grifo. Ed è una delle tante conseguenze di una società che mette tutti, e sottolineo tutti, nelle condizioni di dare sempre il 100%. Ogni allenatore ha portato le proprie qualità in un contesto sano. Il plusvalore è la società: Pulvirenti è uno che ti difende fino alla fine e ti fa lavorare bene.

Spostandosi all'argomento Inter, Zenga si trasforma in tifoso e ammette la sofferenza di questa stagione discontinua:

Anch'io soffro un po’: quando qui mi metto davanti alla tivù a guardare la mia squadra del cuore sembrò un ultrà. Mi trasformo. Voglio però sottolineare una cosa: l’Inter sta facendo il suo, e credo che nessuno potesse pensare di attaccare lo scudetto all’inizio di questa stagione. Ci vuole tempo. L'Inter sta rinnovando e crescendo.

Un pronostico riguardo Catania - Inter è inevitabile:

Da interista non ho mai pensato che l’Inter non possa vincerle tutte. Però il Catania gioca bene, lì sono sereni, preparati, forti. Probabilmente come ogni tifoso interista, oggi, faccio fatica a dire "Vince l’Inter". Quindi... mando in corner: spero che a fine anno entrambe possano trovare quel che cercano, ovvero Champions ed Europa League.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail