Calciomercato: Alexis Sanchez proposto al Napoli, ma Mazzarri...

A questo punto è un dato di fatto: Alexis Sanchez è formalmente un calciatore del quale il Barcellona ha deciso di sbarazzarsi, facendo così coppia con David Villa, già proposto a mezza Europa nell'estate scorsa ma proibitivo per molti a livello di ingaggio. Per il cileno ex Udinese il discorso finanziario è differente, con i blaugrana pronti a valutare formule creative pur di dedicarsi ad altro in attacco. Ma non per questo la cessione corrisponde a una svendita, anche perché il Barcellona lo ha pagato parecchio di fatto sopravvalutando il valore internazionale del calciatore in quel momento storico pur di accontentare l'allora allenatore Pep Guardiola.

Il fatto di cui sopra deriva dalle news che circolano tra gli addetti ai lavori, pronti sempre ad intercettare la possibilità di potersi inserire da mediatori in affari internazionali visto che comunque in Spagna non ci sono club potenzialmente in lizza. Dopo le speculazioni sulla Juventus, sempre interessata a buoni affari economici e forte di un vecchio interessamento di Conte per il giocatore, vanno segnalate de facto il sondaggio fatto dall'agente di Sanchez, Felicevich, con Inter e Napoli.

Chi è parso realmente interessato è proprio il club partenopeo, probabilmente in vista dei nuovi investimenti (non folli) da farsi per il dopo-Cavani ma anche consapevole che per trattenere Mazzarri (missione impossibile?) gli vanno fatte proposte serie a livello di organico. L'ex Udinese, per lo meno in Italia, è considerato una garanzia assoluta. Ma qui viene il bello: a Mazzarri piace moltissimo Sanchez e avrebbe paradossalmente segnalato la cosa all'Inter in occasione dell'incontro segreto avvenuto a Forte dei Marmi. In lui il tecnico livornese rivede Lavezzi con quel senso pratico in più che non guasta per un eventuale salto in un club nel quale contano soltanto i risultati e davvero poco gli umori di piazza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: