Calciomercato Napoli, Diakitè e Cavanda ma il sogno è Alexis Sanchez

Senza più le coppe a dar "fastidio", il Napoli, attualmente al secondo posto in classifica a 6 punti dalla capolista Juventus, può preparare in santa pace le restanti undici partite per tentare un ultimo assalto ai bianconeri, sempre per quanto concerne, ovviamente, la lotta scudetto.

Il calciomercato, però, non dorme mai, quindi, la società partenopea si sta già dando da fare per imbastire la nuova rosa per la prossima stagione. I nomi più caldi riguardano due calciatori attualmente alla Lazio: il franco-maliano Modibo Diakité e il belga di origini angolane, Luis Pedro Cavanda.

Per quanto riguarda Diakité, il procuratore del difensore, Ulisse Savini, intervenuto a Radio Crc, ha confermato la trattativa e ha aggiunto che il Napoli è la prima scelta del giocatore, attualmente in scadenza di contratto:

Su Diakitè se ne dicono tante perché il calciatore è in scadenza ed è ovvio che viene accostato a molti club. Napoli però è una delle prime scelte se non la prima perché Diakitè conosce già alcuni calciatori che giocavano con lui alla Lazio e poi perché Napoli è una grandissima piazza. Il Napoli è fortemente interessato al mio assistito. Nella prossima settimana credo di incontrare il Napoli.

Savini è anche il procuratore di Cavanda. Su quest'ultimo, però, l'agente non ha rivelato nulla di concreto:

Cavanda? Non ho mai parlato con il Napoli del calciatore. Qualora con la Lazio si continui su questa strada, si arriverà a giugno ad una sua cessione. A quel punto, ben venga l’ipotesi Napoli anche perché il modulo degli azzurri è il 3-5-2 e lui può giocare anche in una difesa a quattro. Cavanda è un giocatore dalla grande corsa e sarebbe un investimento a lungo termine per il club azzurro.

Il sogno della prossima sessione di calciomercato, soprattutto se un club si presentasse con la cifra necessaria per sbloccare la clausola di rescissione che lega Edinson Cavani al Napoli, è Alexis Sanchez.

El Niño Maravilla, attualmente in forza al Barcellona, già all'Udinese, sarebbe finito nuovamente nel mirino del presidente Aurelio De Laurentiis, che già tentò inutilmente di acquistarlo durante l'estate 2011. Il rapporto tra l'attaccante cileno e il club blaugrana è agli sgoccioli e, di conseguenza, il Napoli potrebbe ritornare all'attacco. Da non sottovalutare, però, è la concorrenza della Juventus.

Per quanto riguarda il fronte cessioni, invece, il deludente Rolando potrebbe essere messo sul mercato in caso di ulteriori prestazioni insoddisfacenti mentre Walter Gargano sarà definitivamente riscattato dall'Inter.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail