Europa League | Risultati Finali | Tottenham - Inter 3-0. La Lazio 2-0 a Stoccarda.

Umiliante sconfitta dell'Inter sul campo del Tottenham, un 3-0 che costringerà all'impresa al ritorno se si vorrà passare ai quarti di finale. Difficile fare peggio in trasferta. Cade anche lo Zenit San Pietroburgo di Spalletti, 2-0 a Basilea con il secondo gol arrivato nel recupero su calcio di rigore. Sconfitte rumorose. Il Benfica batte il Bordeaux in casa, nessun gol fra Levante e Rubin Kazan.

Europa League | Risultati in Diretta | 7 Marzo 2013



Ottavi di Finale - Andata

TOTTENHAM - INTER 3-0 Risultato Finale
(5' Bale (T), 20' Sigurdsson (T), 53' Vertonghen (T))
LEVANTE - KAZAN 0-0 Risultato Finale
(51' Ansaldi Espulso (K), 54' Michel Espulso (L))
BENFICA - BORDEAUX 1-0 Risultato Finale
(21' Carrasso Aut. (Ben))
BASILEA - ZENIT SAN PIETROBURGO 2-0 Risultato Finale
(83' Diaz (B), 90'+2 Neto Espulso (Z), 90'+3 Frei A. Rig (B))

La Lazio vince 2-0 in trasferta ed ipoteca il passaggio del turno ai quarti di Europa League. Nonostante le formazione imbottita di seconde linee i biancocelesti non hanno difficoltà a regolare i modesti tedeschi dello Stoccarda grazie ai gol di Ederson e Onazi. Colpo esterno anche per il Fenerbahce sul campo dei cechi del Vittoria Plzen, decisiva la rete di Webo. A sorpresa, ma fino ad un certo punto, la Steaua Bucarest batte in casa contro il Chelsea, sempre peggio i blues di Rafa Benitez.

Fra pochi minuti le altre partite in programma, in particolare Tottenham - Inter, qui la diretta, che vedrà impegnato Antonio Cassano dal primo minuto.

ANZHI - NEWCASTLE 0-0 Risultato Finale
STOCCARDA - LAZIO 2-0 Risultato Finale
(20' Ederson (L), 58' Onazi (L))
STEAUA BUCAREST - CHELSEA 1-0 Risultato Finale
(34' Rusescu Rig. (S))
VIKTORIA PLZEN - FENERBAHCE 0-1 Risultato Finale
(81' Webo (F))


Anzhi - Newcastle è iniziata alle 18.00, ancora sullo 0-0 a fine primo tempo. Sono iniziate anche le tre partite delle 19.00, fra queste Stoccarda - Lazio, qui la diretta. Occhio anche al Chelsea impegnato a Bucarest con la Steaua.

Torna in campo l'Europa League 2012/2013. In programma oggi, 7 marzo 2013, le 8 gare d'andata valide per gli ottavi di finale. Formula accelerata rispetto alla sorella maggiore della Champions League in modo da arrivare allo stesso punto il 15 Marzo prossimo, giorno dei sorteggi a Nyon dei quarti di entrambe le competizioni. Dopo i sedicesimi di finale restano ancora due squadre italiane in corsa. L'Udinese è uscita nei gironi, il Napoli a sorpresa con il Viktoria Plzen, ora rimangono Inter e Lazio a tenere alta la bandiera italiana in una competizione fondamentale per il Ranking Uefa che, dopo annate disgraziate, ci ha fatto perdere la quarta squadra qualificata in Champions in favore della Germania.

Le cose resteranno ancora a lungo così, bisogna lavorare con calma e soprattutto con costanza. Certo iniziare a piazzare 4 squadre ai quarti sarebbe un ottimo inizio. La Juventus ha già fatto il suo dovere, il Milan è a metà dell'opera ma deve vedersela con il Barcellona al Camp Nou, Lazio e Inter hanno due compiti apparentemente alla loro portata. Alle 19.00 i biancocelesti di Petkovic, forse il primo allenatore di un'italiana a "credere" nella coppa, se la vedranno con lo Stoccarda di Bruno Labbadia. Dopo aver fatto fuori il Moenchengladbach (9° in Bundes) ora tocca alla formazione che occupa l'11° posto, 8 punti sopra la zona retrocessione e 7 dal sesto posto. Insomma, non sembra uno scoglio impossibile per i romani, anche perché in casa in questa Europa League è apparsa tutt'altro che brillante.

Più complicata sembra essere la trasferta londinese dell'Inter di Stramaccioni. Il Tottenham di Villas Boas, dopo un inizio difficile, sembra aver ingranato la marcia giusta trascinata da uno stratosferico Gareth Bale. Terzo posto in classifica (buono per la Champions League) a +2 sul Chelsea di Rafa Benitez che continua a sgonfiarsi progressivamente con pochi acuti e tanti bassi. Certo i nerazzurri possono sfruttare il ritorno in casa, ma non bisogna affrontare la trasferta con un atteggiamento troppo conservativo. A dire il vero il Tottenham che ha eliminato il Lione nello scorso turno non era sembrato così esaltante, ma l'Inter farà bene a stare molto attenta.

A proposito di inglesi proprio il Chelsea sarà un'altra delle squadre impegnate. Per i campioni d'Europa in carica trasferta a Bucarest con una Steaua apparsa convincente e aggressiva proprio in casa, capace di recuperare due gol di svantaggio all'Ajax che sognava una finale in casa all'Amsterdam Arena. I Blues hanno già rischiato l'eliminazione con lo Sparta Praga, farebbero bene a stare molto attenti.

La prima gara della giornata è, al solito, la partita in casa dell'Anzhi di Eto'o contro quella che appare la meno convincente fra le contendenti, il Newcastle. I russi sono favoriti, inutile negarlo, anche se ancora una volta affrontano l'handicap della partita di ritorno da giocare in trasferta. Alle 21.05 il Viktoria Plzen che ha giustiziato il Napoli affronterà il Fenerbahce, anche loro apparsi non esaltanti sin qui. Per Luciano Spalletti con il suo Zenit trasferta a Basilea, nulla in confronto all'ultimo viaggio ad Anfield dal quale sono usciti vittoriosi grazie al gol di Hulk. Completano il quadro Levante - Rubin Kazan, ancora una spagnola per i russi dopo aver eliminato l'Atletico Madrid, e Benfica Bordeaux, entrambe con inizio alle 21.05.

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: