Juventus - Catania 1-0 | Diretta Serie A | Risultato Finale: gol di Giaccherini al 91' minuto!

Juventus-Catania del 30 Ottobre 2013 in diretta

45+4' - E' finita! la Juventus è riuscita a vincere nel recupero una partita giocata malissimo. Decisivo gol di Giaccherini, entrato nella ripresa al posto di Asamoah. Bianconeri a +9 sul Napoli che oggi ha perso a Verona contro il Chievo.

Juventus - Catania 1-0 | La Fotogallery

Juventus - Catania 1-0 (Giaccherini): foto della partita
Juventus - Catania 1-0 (Giaccherini): foto della partita
Juventus - Catania 1-0 (Giaccherini): foto della partita
Juventus - Catania 1-0 (Giaccherini): foto della partita

Juventus - Catania 1-0 | Il video dei gol

45+3' - Quagliarella vicinissimo al 2-0!

45+1' - Incredibile! La Juventus è riuscita a segnare nel recupero; grande aggancio in area di rigore di Pogba che ha crossato al centro. Andujar ha smanacciato malamente e sul pallone è arrivato Giaccherini che ha spinto il pallone in rete!

45+1' - GOOOOOL DELLA JUVENTUS! 1-0! GIACCHERINI!

45' - 4 di recupero.

44' - Ammonito Giaccherini per simulazione. Giusta la decisione dell'arbitro.

42' - Ennesimo pallone perso da Pirlo. Bruttissima prestazione dei bianconeri.

40' - Ultimo cambio nel Catania; fuori Spolli e dentro Rolin.

38' - Cambio nel Catania; fuori Gomez e dentro Cani.

37' - Tanti lanci lunghi fuori misura della Juventus.

36' - Cambio nel Catania; fuori Biagianti e dentro Salifu.

34' - Colpo di testa di Matri e palla di poco alta sopra la traversa.

31' - Cambio nella Juve; dentro Quagliarella e fuori Vucinic (anche lui disastroso).

29' - Cambio nella Juve; dentro Giaccherini per Asamoah (disastroso).

28' - Juve vicina al gol! Sugli svilippi di un calcio di punizione di Pirlo, Marchisio non è riuscito a centrare lo specchio della porta da pochi metri.

24' - Veramente brutta partita della Juventus. Tanti palloni persi in fase di possesso palla.

23' - Tiro di Castro dalla distanza sul fondo. Disastroso Pirlo in questa fase, 3 palloni persi consecutivamente.

20' - Cambio nella Juventus; fuori Giovinco (impalpabile) e dentro Matri.

19' - Ammonito Spolli per un fallo su Giovinco.

18' - Ammonito Biagianti per un fallo su Chiellini.

17' - Palla dentro di Pirlo per Vucinic. Il montenegrino se l'è trascinata sul fondo.

13' - Esterno destro di Pogba sul fondo.

10' - Cross pericoloso di Vucinic. Nessuno riesce ad arrivare sul pallone.

07' - Tiro di Pogba deviato in angolo da Andujar. Conclusione molto potente del francese.

06' - Cross di Pogba sul primo palo per Giovinco. Il numero 12 bianconero per poco non ha trovato la deviazione in scivolata.

05' - Lancio di Bonucci e palla irraggiungibile per Asamoah. Continua a giocare male la Juve.

02' - Palla dentro di Pogba per Asamoah. Esce Andujar e fa suo il pallone.

01' - Iniziato il secondo tempo.

15:59 - Il presidente del Catania è già tornato in tribuna per assistere al secondo tempo.

45' - Finito il primo tempo senza recupero. Prestazione mediocre della Juventus fino a questo momento.

43' - Cross di Basso di Gomez. Palla irraggiungibile per Castro.

40' - Ammonito Gomez per simulazione.

36' - Espulso Maran per proteste.

35' - Palo di Vucinic! Il montenegrino ha rubato palla in area di rigore a Bellusci, disturbato da Almiron, ed ha calciato in porta con il destro centrando il legno.

33' - Colpo di testa di Vucinic su azione d'angolo, alto sopra la traversa.

32' - Juve vicina al gol! Tiro di Marchisio dal limite deviato in angolo da Spolli. Palla fuori di un soffio.

29' - Ci prova anche Bonucci da fuori. Anche lui fuori bersaglio.

27' - Tiro di Lodi da fuori area. Buffon controlla la traiettoria che si spegne sul fondo.

25' - Prova il tiro Lichtsteiner da fuori area. Palla debole sul fondo.

24' - Punizione di Pirlo messa fuori da Bellusci di testa in tuffo.

22' - Molto bene fino ad ora il Catania in copertura, ma è sempre la Juventus la squadra in possesso palla.

17' - Prova il tiro Gomez dalla lunga distanza. Se l'è cavata in due tempi Buffon.

15' - Tiro di Vucinic da fuori area deviato in angolo da Andujar.

12' - Si alza l'entusiasmo alla Juventus Stadium dopo la notizia del gol del Chievo contro il Napoli.

08' - Calcio di punizione di Pirlo in area di rigore. Per poco Chiellini non è riuscito a deviare verso la porta di Andujar.

06' - Fischiato un fallo a Giovinco in area di rigore.

05' - Bianconeri in possesso palla.

03' - Accelerazione di Marchisio in area di rigore, chiuso da Alvarez in calcio d'angolo.

01' - Iniziata!

14:50 - Dieci minuti al fischio d'inizio. Tutto pronto allo Juventus Stadium.

14:15 - Ecco le formazioni ufficiali di Juventus - Catania. Nessuna sorpresa particolare da entrambe le parti. Appuntamento alle ore 15:00 per la diretta della partita

Juventus - Catania | Le formazioni ufficiali

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco.

A DISPOSIZIONE: Storari, Rubinho, Peluso, De Ceglie, Marrone, Isla, Padoin, Giaccherini, Matri, Quagliarella, Anelka. All.: Conte

Catania (3-5-2): Andujar; P. Alvarez, Spolli, Bellusci; Izco, Biagianti, Lodi, Almiron, Marchese; Gomez, Castro.

A DISPOSIZIONE: Frison, Potenza, Rolin, Sciacca, Augustyn, Ricchiuti, Keko, Barrientos, Terracciano, Salifu, Cani, Doukara. All.: Maran

04:30 del 10 Marzo 2013 - Rinnoviamo l'invito a seguire insieme a noi la partita Juventus - Catania, in programma alle ore 15:00 allo Juventus Stadium. I bianconeri sono reduci dalla vittoria per 2-0 in Champions League contro il Celtic di Glasogw, nella quale Antonio Conte si è concesso il lusso di far riposare diversi titolari, che oggi scenderanno nuovamente in campo dal primo minuto. Il grande assente è lo squalificato Arturo Vidal, che si è così aggiunto all'elenco degli indisponibili composto da Ceceres, Bendtner e Pepe. Due assenze molto importanti invece per quanto riguarda Maran, che dovrà fare a meno di Legrottaglie in difesa e di Bergessio in attacco.

Juventus - Catania | Diretta Serie A: presentazione


All'andata la gara fu molto vivace e si concluse con le proteste dei siciliani per una serie di decisioni arbitrali che favorirono i bianconeri. Pulvirenti non usò mezzi termini e parlò di "vergogna" e di "qualcosa di più della sudditanza psicologica". Ora i rapporti tra le due società sono decisamente più distesi, grazie anche al chiarimento tra i vertici di qualche settimana fa. Juventus - Catania si gioca domani alle 15 per la 28esima giornata di campionato. CalcioBlog seguirà diretta la gara in scena a Torino.
La Juventus, reduce dall'esaltante accesso ai quarti di Champions League, deve difendere i 6 punti di vantaggio sul Napoli (sono 7 considerando gli scontri diretti) e per farlo Antonio Conte metterà in atto il turnover, almeno stando a quanto dichiarato in conferenza stampa in mattinata dal diretto interessato (il quale ha assicurato che la prossima stagione sarà ancora sulla panchina juventina):

Incontriamo il Real Catania, una delle rivelazioni del campionato. Serviranno determinazione, concentrazione e mi auguro che ci sia una grande spinta del pubblico. Lasciare punti in questo momento potrebbe essere letale e dovremo essere bravi ad affrontare la gara con il piglio giusto.

In effetti di fronte i bianconeri, che secondo l'allenatore salentino devono guardarsi alle spalle anche dal un rinato Milan, si trovano una delle squadre sorpresa della stagione, all'ottavo posto ben 42 punti e piena corsa per l'Europa League. Rolando Maran ha rammentato a tutti che i suoi uomini hanno già conquistato lo 'scudetto' salvezza con ampio anticipo rispetto alla fine del campionato. In Sicilia la gara di domenica scorsa contro l'Inter non è stata ancora dimenticata, con la clamorosa rimonta dei nerazzurri:

Domenica sera pensavo che sarebbe stato difficile preparare la gara successiva dopo la grande amarezza ma alla ripresa degli allenamenti, martedì, ho trovato un entusiasmo immutato, che ci ha consentito di lavorare molto bene.

Juventus - Catania | I precedenti


14 le sfide disputate a Torino tra Juventus e Catania

. Il bilancio è favorevole ai padroni di casa che si sono imposti 8 volte; solo in due casi gli ospiti hanno avuto la meglio, mentre i pareggi sono stati due. Lo scorso anno la squadra di Conte vinse, pur soffrendo, 3-1 (gol di Pirlo, Chiellini e Quagliarella). L'ultimo successo degli etnei risale al 2009, quando s'imposero per 2 a 1 grazie alle reti di Martinez e Izco (per la Juve segnò Salihamidzic).
32 i confronti ufficiali tra i due club. Anche in questo caso la bilancia pende dalla parte dei bianconeri: 17 vittorie, 5 sconfitte e 10 pareggi.

Juventus - Catania | Le ultime novità

Nella Juve non ci sono lo squalificato Vidal, gli infortunati Martin Caceres, ancora alle prese con la lombalgia, e Pepe e Bendtner (per questi ultimi due la stagione è praticamente finita). Conte invece torna ad avere a disposizione Nicolas Anelka e Paolo De Ceglie, oltre che Giorgio Chiellini, assente mercoledì sera. In avanti probabile l'accoppiata formata da Vucinic e Giovinco. Sarà interessante capire anche quale sarà l'atteggiamento dei tifosi nei confronti di questi ultimi, fischiati allo Juventus Stadium due settimane fa nella partita contro il Siena. Al posto del centrocampista cileno, Pogba.
Maran non dispone di Bergessio e Legrottaglie (squalificato) mentre recupera Barrientos e Ricchiuti, i quali però con tutta probabilità non saranno della partita perché non in condizione. Possibile che l'allenatore opti per il 3-5-2.

Juventus - Catania | Le probabili formazioni

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco.

Catania (3-5-2): Andujar; Marchese, Spolli, Rolin; Alvarez, Lodi, Izco, Biagianti, Almiron; Gomez, Castro.

Juventus - Catania | I convocati


22 gli uomini chiamati in causa da Conte

:
Buffon, Chiellini, Pogba, Marchisio, Vucinic, De Ceglie, Giovinco, Peluso, Barzagli, Anelka, Bonucci, Padoin, Pirlo, Asamoah, Giaccherini, Lichtsteiner, Quagliarella, Storari, Matri, Isla, Rubinho, Marrone.
23 i convocati di mister Maran:
Andujar, Frison, Terracciano, Alvarez, Augustyn, Bellusci, Marchese, Potenza, Rolín, Spolli, Almiron, Barrientos, Biagianti, Castro, Izco, Lodi, Ricchiuti, Salifu, Sciacca, Çani, Doukara, Gomez, Keko.
Arbitra Antonio Danilo Giannoccaro di Lecce, per la prima volta direttore di gara allo Juventus Stadium.
Guardalinee Riccardo Bianchi e Nicola Andrea Nicoletti; il quarto uomo Maurizio Liberti. Assistenti d’area Daniele Doveri e Sebastiano Peruzzo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: