Il fallo violentissimo: carriera a rischio per Clément. 11 giornate di squalifica per Eysseric

E’ a rischio la carriera di Jeremy Clément, centrocampista del Sant’Etienne falciato con inaudita violenza, in tackle, da Valentian Eysseric, immediatamente espulso dall’arbitro. Durante l’ultima sfida di Ligue 1, vinta dal Sant’Etienne con un sonoro 4-0, il giocatore del Nizza si è reso protagonista di un’entrata a dir poco scomposta. Clement è stato operato poche ore dopo per la frattura della caviglia destra.

Il Video del fallo (immagini sconsigliate ad un pubblico sensibile)

La commissione disciplinare della Ligue 1 ha squalificato per 11 partite Valentin Eysseric. Il centrocampista, vittima poi di un malore in spogliatoio, aveva subito fatto mea culpa sabato: “Non so perché sono entrato in quel modo, mi merito una punizione dura”. Eysseric ha commentato così la squalifica: “Mi pare del tutto normale". Martedì Eysseric è andato a salutare il collega nella stanza 329 dell’ospedale di Saint Etienne. Clement, invece, è stato rincuorato da moltissimi messaggi di solidarietà da tutto il mondo del calcio, incluso da Bafetimbi Gomis, punta del Lione, rivale storico dei Verts.

Il medico che ha operato il centrocampista del Saint Etienne è cauto sulle possibilità di un suo ritorno sui campi di calcio. “Dipenderà dalla sua capacità di recupero. Questa è una lesione grave che può compromettere il suo futuro. E' grave, molto grave. Tutto sta andando bene finora, ma molti giocatori hanno smesso di giocare per questo tipo di infortunio”, ha spiegato dopo l'intervento chirurgico. Il presidente del Saint-Etienne, Roland Romeyer, subito dopo la partita vinta 4-0 dal suo club ha esternato tutta la sua preoccuopazione mista a tristezza:

"E’ terribile, si tratta di un infortunio molto grave. Siamo tutti tristi. Abbiamo vinto per 4-0 ma non abbiamo alcuna voglia di festeggiare per il successo. Clément viene operato in questi istanti. Ho visto il fallo. Sono rimasto impressionato: ho ancora mal di stomaco".

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: