Risultati Serie A Finali e Classifica aggiornata - 28° giornata: Inter - Bologna 0-1 (Gilardino), Lazio - Fiorentina 0-2 (Jovetic, Ljajic)

L'Inter perde in casa con il Bologna, gol di Gilardino, il tutto mentre la Fiorentina batte per 2 a 0 la Lazio all'Olimpico con le reti di Jovetic e Ljajic. Giornata positiva per il Milan che conferma il terzo posto, si avvicina a 2 punti dal Napoli e mantiene 4 lunghezze di vantaggio proprio sui viola di Vincenzo Montella.

Risultati Serie A in Tempo Reale - Diretta 28° Giornata

Domenica 10 Marzo 2013

INTER - BOLOGNA 0-1 Risultato Finale
(57' Gilardino (B))
LAZIO - FIORENTINA 0-2 Risultato Finale
(20' Jovetic (F), 50' Ljajic (F))

CAGLIARI - SAMPDORIA 3-1 Risultato Finale
(22' Ibarbo (C), 52' Ibarbo (C), 73' Ibarbo (C), 88' Lopez Rig. (S))
CHIEVO - NAPOLI 2-0 Risultato Finale
(14' Drame (C), 43' Thereau (C), 58' Cavani sbaglia un rigore (N))
JUVENTUS - CATANIA 1-0 Risultato Finale
(90'+1 Giaccherini (J))
PALERMO - SIENA 1-2 Risultato Finale
(44' Anselmo (P), 51' Emeghara (S), 72' Rosina Rig. (S))
PARMA - TORINO 4-1 Risultato Finale
(57' Santana (T), 77' Amauri (P), 80' Sansone (P), 84' Amauri (P), 90' Amauri (P))

ATALANTA - PESCARA 2-1 Risultato Finale
(24' D'Agostino (P), 34' Denis Rig. (A), 66' Denis (A))

Sabato 9 Marzo 2013

UDINESE - ROMA 1-1 Risultato Finale
(20' Lamela (R), 62' Muriel (U), 72' Heurtaux Espulso (U))
Video Gol e Highlights

Venerdì 8 marzo 2013

GENOA - MILAN 0-2 Risultato Finale
Video e Highlights

Classifica Serie A dopo la 28° Giornata

Juventus 62
Napoli 53
Milan 51
Fiorentina 48
Inter 47
Lazio 47
Roma 44
Catania 43
Udinese 41
Cagliari 35
Sampdoria 35
Parma 35
Bologna 35
Torino 32
Atalanta 33
Chievo 32
Genoa 26
Siena 24
Palermo 21
Pescara 21

Inter - Bologna e Lazio - Fiorentina, attesa per i match

Inter - Bologna (qui la diretta) e Lazio - Fiorentina (qui la diretta): non finisce più il week end della Serie A. Dopo le emozioni delle partite delle 15.00 con la Juventus che corre a +9 sul Napoli ora tocca a due gare fondamentali per la corsa Champions League. Il Napoli ha perso a Verona con il Chievo, il Milan ha solo 2 punti di ritardo e può puntare al secondo posto. Ora Inter e Lazio hanno la possibilità di arrivare a -3 dai partenopei mentre la Fiorentina potrebbe riagganciare il gruppone per la corsa all'Europa che "conta".

Juventus - Catania 1-0, Napoli sconfitto, capolista a +9

La Juventus passa nel recupero contro il Catania grazie ad un gol di Giaccherini e si porta a +9 sul Napoli, gli azzurri di Mazzarri crollano con il Chievo (ancora un volta), in rete Drame e Thereau e nel secondo tempo Cavani fallisce un calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire il match. Pessimo segnale per gli azzurri che vengono raggiunti già nel tunnel degli spogliatoi dalla notizia dal gol dei bianconeri di Torino. Nello scontro salvezza fra Palermo e Siena i toscani centrano la vittoria al Barbera che suona di condanna definitiva per i rosanero, in vantaggio con Anselmo si fanno rimontare da Emeghara e dal rigore di Rosina.

Il Torino a Parma crolla dopo essere andato in vantaggio con la rete di Santana ne prende 4 con tripletta di Amauri e rete di Sansone. Larga vittoria anche per il Cagliari in casa sulla Sampdoria ed altra tripletta, quella di Ibarbo, prima del gol su rigore di Maxi Lopez nel finale.

Atalanta - Pescara 2-1

Il programma domenicale della Serie A parte con Atalanta - Pescara, gara in in corso a Bergamo. Al 24' il gol di D'Agostino per il vantaggio degli abruzzesi, dieci minuti dopo l'Atalanta pareggia con il calcio di rigore. Nel secondo tempo è ancora Denis, già autore della trasformazione del penalty a portare sul 2-1 i bergamaschi.

Juve - Catania e Chievo - Napoli

Dopo la vittoria del Milan con il Genoa di venerdì e il pareggio fra Udinese e Roma ci aspetta una grande domenica di Serie A, con tanti match interessanti e potenzialmente decisivi, senza il fastidio dei "posticipi del lunedì" per questa volta. Il programma è aperto alle 12.30 da Atalanta - Pescara, ultima possibilità per gli abruzzesi alle prese con il secondo cambio in panchina e con i bergamaschi che potrebbero essere i loro giustizieri dopo aver frustrato i tentativi di rimonta del Siena nell'ultima giornata.

Alle 15.00 gare d'alta classifica con la Juventus impegnata in casa contro il Catania, partita insidiosa e che arriva dopo una vittoria e il passaggio del turno in Champions, non esattamente un tipo di gare che Conte e i suoi hanno dimostrato di saper digerire facilmente. Il Napoli di Mazzarri spera in un passo falso dei bianconeri e nel contempo di rimettere una distanza di sicurezza fra sé e il Milan fattosi minaccioso in ottica secondo posto, per farlo dovrà battere il Chievo al Bentegodi, terreno storicamente ostico per gli azzurri.

Sempre alle 15.00 sfida da brividi in coda fra Palermo e Siena, un big match della lotta salvezza, ma anche Parma - Torino e Cagliari - Sampdoria, gare che hanno meno da dire da quel punto di vista. Alle 20.45 doppia sfida a distanza per la zona Champions League, l'Inter ospita il Bologna dopo la batosta europea di giovedì, Lazio e Fiorentina si affrontano in un match che comunque vada farà felice il Milan.

Udinese - Roma, 1-1 il risultato finale

Finisce 1-1 l'anticipo fra Udinese e Roma. Partita bruttina, i più attesi sono Totti e Di Natale, ma segnano Lamela nel primo tempo e Muriel nella ripresa. I friulani avrebbero dopo il pari l'inerzia della partita, ma Heurtaux viene espulso per un'entrata a metà campo su Florenzi e la Roma prova a cercare il gol da tre punti nel finale. Osvaldo, entrato nel finale, sbaglia un gol facile nel recupero e il risultato non cambia. Roma che rimane al sesto posto -1 dalla Fiorentina, 7 punti dal terzo posto occupato dal Milan.

Risultati Serie A, la 28° giornata

La Serie A torna in campo per la 28esima giornata, al termine di questo turno saranno soltanto 10 le partite mancanti alla fine, le squadre a caccia dei rispettivi obiettivi dovranno fare i conti con il limite dei "30 punti ancora a disposizione". Il Milan venerdì ha battuto il Genoa nell'anticipo mettendosi in una condizione ideale: mentre i rossoneri potranno già pensare al ritorno degli ottavi di finale con il Barcellona con la certezza matematica del terzo posto e la possibilità di guardare con "interesse" allo scontro diretto fra Lazio e Fiorentina di domenica sera così come alla gara fra Inter e Bologna di San Siro. Intanto la Roma è impegnata ad Udine per una trasferta complicata, ma una vittoria rappresenterebbe un salto di qualità notevole per i giallorossi, è innegabile. Andreazzoli punta a far rientrare i suoi pienamente nella lotta per il terzo posto, di certo le prospettive di una prossima stagione ancora senza un piazzamento utile per l'Europa sono lontanissime.

Qui il calendario della Serie A con le 38 giornate.

Calendario Serie A 2012-2013: le 38 giornate di campionato

Calendario Serie A 2012-13 - Prima giornata
Calendario Serie A 2012-13 - Seconda giornata
Calendario Serie A 2012-13 - Terza giornata

  • shares
  • Mail