Inter - Bologna 0-1 | Risultato Finale | Decisivo il gol di Gilardino, male i nerazzurri

Inter - Bologna finisce 0-1, Gilardino decide il match con il suo gol. Male l'Inter nel giorno del suo 105° compleanno, soltanto una reazione di nervi nel finale, ma prestazione onestamente sconcertante dei ragazzi di Stramaccioni che confermano il momento negativo.

Inter - Bologna 0-1 | La Fotogallery

Inter - Bologna 0-1: le foto della partita
Inter - Bologna 0-1: le foto della partita
Inter - Bologna 0-1: le foto della partita
Inter - Bologna 0-1: le foto della partita

Inter - Bologna 0-1 | Il video del gol

45'+4 - Fischio finale, soddisfazione di Pioli e dei giocatori bolognesi.

45'+3 - MIRACOLO DI CURCI!! Il colpo di testa di Cambiasso, parata importantissima!



45'+1 - Pasticcio della difesa bolognese, Gargano ha la possibilità di crossare dal fondo, Garics libera.

45' - Quattro minuti di recupero, il Bologna non esce più

42' - Rischia il Bologna, ancora un'uscita così così di Curci che sfiora il pallone quanto basta per evitare il tocco di Ranocchia facile a porta sguarnita. Il difensore nerazzurro è il più pericoloso dei suoi in questa fase, gioca stabilmente da attaccante.

41' - Gargano trova la barriera, forse non la migliore idea del mondo farla calciare all'ex Napoli reduce da due (compresa la trasferta di Londra con il Tottenham) prestazioni pessime.

40' - Naldo tocca con il braccio al limite dell'area, calcio di punizione e ammonizione. Cassano e Gargano hanno un'ottima possibilità.

39' - Cross di Guarin, Ranocchia da punta aggiunta prova la rovesciata ma non trova la porta.

38' - L'Inter è già nella fase dell'assedio, forcing nerazzurro con Gabbiadini unico a rimanere avanzato, padroni di casa a disperatamente a caccia del pareggio.

34' - Calcio d'angolo per Diamanti che trova Khrin in mezzo all'area, colpo di testa che batte in terra troppo presto, Carrizo costretto a mandare ancora in corner.

33' - Ultimo cambio anche per il Bologna, fuori Perez che ha sul serio problemi muscolari e dentro Guarente.

31' - Brutta entrata di Pereira alle spalle su Gabbiadini, il pubblico di San Siro si arrabbia, in realtà poteva starci addirittura il giallo.

29' - Perez rimane a terra per un problema muscolare, ma sembra non si sia fatto realmente male, il pubblico si arrabbia.

28' - Due tentativi di Kovacic dal limite dell'area, palla sbucciata, tiri sbilenchi. Niente di che.

27' - Lancio lungo e splendido stop di Cassano che rientra sul destro in area, il suo tiro viene respinto da Naldo.

25' - Calvarese non fischia un fallo dal limite su Kovacic, Juan Jesus protesta e lo ammonisce. Non esaltante l'arbitraggio, fischi un po' a casaccio.

23' - Ancora protagonista Curci, il portiere del Bologna esce bene sull'ennesimo calcio d'angolo poi manda ancora in corner un bel tiro di Guarin teso con il destro.

20' - Calcio d'angolo per l'Inter, ancora un'uscita drammatica di Curci che manca il contatto con il pallone, pochi secondo dopo si "riscatta" uscendo bene su un cross destinato sul primo palo.

19' - Terzo cambio nell'Inter, fuori Schelotto dentro Cambiasso. Guarin va in fascia.

16' - L'Inter prova a reagire, disordinata l'azione offensiva nerazzurra.

14' - Cambio nel Bologna, fuori Gilardino dentro Khrin. Gabbiadini diventa il terminale offensivo più avanzato.

11' - GOOOOOOOOL GILARDINO!!! BOLOGNA IN VANTAGGIO!!! Lancio di Perez perfetto per l'attaccante ex Milan che buca Carrizo con il tocco di prima intenzione, non c'era il fuorigioco. Bologna meritatamente in vantaggio, più per quanto visto nel primo tempo che in questo inizio di ripresa.

10' - Tiro sbilenco di Gabbidini dai 30 metri, non una grande idea.

8' - Seconda sostituzione nell'Inter, fuori Stankovic dentro Kovacic, è il serbo ad aver chiesto il cambio per un problemino fisico.

5' - Fallo su Diamanti di Guarin, nulla di fatto sulla punizione.

4' - Ancora Stankovic potrebbe concludere a rete dal limite dell'area, aspetta troppo e si fa respingere il tiro dopo l'assist di Cassano.. Ora sembra un'altra partita.

2' - Parte con un altro piglio l'Inter, due occasioni potenziali in pochi secondi. Stankovic non arriva sul pallone invitante al limite dell'area piccola, poi Ranocchia stacca bene su calcio da fermo senza trovare la deviazione vincente.

1' - Comincia la ripresa, l'Inter con due punte, c'è Cassano al posto di Benassi. Nel Bologna Sorensen non ce la fa, al suo posto il brasiliano Naldo.

Inter - Bologna | Il primo tempo

45'+2 - Primo tempo brutto, male l'Inter, il pubblico fischia (giustamente).

42' - Cross di Palacio per l'inserimento di Benassi che commette fallo su Taider in area.

39' - Fallo di Stankovic su Diamanti, arriva il cartellino giallo. Il serbo si arrabbia, ma la decisione è ineccepibile.



38' - Incredibile errore di Ranocchia, sul lancio lungo di Sorensen il difensore si abbassa e rischia di lasciare tutto solo Gabbadini davanti al portiere che sbaglia lo stop.

37' - Cross di Garics, Gabbiadini con il colpo di testa, Zanetti lo smorza in calcio d'angolo.

36' - Palacio guadagna un calcio di punizione sulla trequarti, sulla battuta Curci esce e non trova la presa sul pallone, ma non c'è nessuno a raccogliere.

33' - La partita è di una noia mortale, soprattutto per merito dell'Inter che continua a giocare davvero male. Al Bologna non sembra vero...

30' - Prolungato possesso palla del Bologna, tantissimi errori a centrocampo per l'Inter, da Schelotto a Gargano nessuno sembra immune.

27' - Diamanti è una spina nel fianco per l'Inter, Stankovic lo ferma con uno sgambetto. Poteva starci il giallo, ma gli unici "brividi" della serata continua a concederli soltanto il Bologna.

23' - Ancora Diamanti con il suo sinistro, la palla "cade" al centro dell'area di rigore ma nessuno dei suoi compagni arriva per la deviazione.

21' - Il Bologna sembra aver esaurito la sfuriata iniziale, ma tiene molto bene il campo. Ritmo lento ora.

18' - L'Inter prova a costruire una trama offensiva, ma il cross di Guarin è facile preda di Garics che stoppa di petto favorendo l'intervento di Curci, scivolato senza conseguenze.

16' - Gabbiadini attacca frontalmente la difesa schierata dell'Inter, Ranocchia commette fallo, ma Calvarese "vede" la simulazione del bolognese e gli mostra il cartellino giallo.

15' - Bruttissimo colpo alla caviglia per Sorensen, Gargano sullo slancio non frena la gamba e lo colpisce così.

10' - ANCORA OCCASIONE PER IL BOLOGNA!! Assist di Diamanti splendido per Gilardino che calcia al volo dal limite dell'area, palla fuori di un soffio.

8' - Molto bene Taider che arriva sul fondo a crossare, Gargano non libera bene svirgolando il rinvio, ma Gabbiadini allunga di testa una palla semplice per Carrizo.

6' - Prima verticalizzazione nerazzurra, troppo lungo il pallone per Schelotto.

4' - OCCASIONE BOLOGNA! Tre passaggi in verticali e i felsinei vanno in porta, Gabbiadini calcia dall'interno dell'area di rigore, ma trova solo l'esterno della rete.

3' - Diamanti va via con un tunnel su Zanetti, prova a calciare, ma colpisce in maniera sbilenca.

2' - Subito aggressivo il Bologna, calcio di punizione dalla trequarti battuto da Diamanti, Sorensen stacca bene di testa ma non trova la porta.

1' - Partiti!

20.40 - Inter - Bologna, negli spogliatoi Javier Zanetti indossa la maglia celebrativa delle sue 600 presenze in Serie A con i nerazzurri compresi i 3 spareggi giocati in carriera. Il resto dell'Inter avranno una speciale patch per festeggiare i 105 anni della società Inter.

20.15 - Inter - Bologna, come vederla? Uno dei due posticipi della 28° giornata di Serie A (l'altro è Lazio - Fiorentina, qui la diretta) sarà in onda sia su Sky Sport 1 che su Sky Calcio 1 HD, di fatto la gara "principale" e visibile anche agli abbonati al solo pacchetto sport di Sky. Commento affidato a Fabio Caressa in coppia con Antonio Di Gennaro, sul secondo flusso audio ci sarà Roberto Scarpini per Inter Channel. Mediaset fa una scelta opposta mettendo Inter - Bologna su Premium Calcio 2, telecronaca di Bruno Longhi con Nando Orsi al commento mentre Christian Recalcati sarà al microfono per il commento tifoso. La partita sarà disponibile anche in streaming per gli abbonati su Sky Go e su Premium Play, poi, al solito, c'è l'alternativa degli streaming (alcuni "illegali") su siti come Rojadirecta e Atdhe. Noi saremo qui per proporvi la nostra cronaca testuale, a fra poco!

20.02 - Inter - Bologna, le formazioni ufficiali riservano una grossa sorpresa. Stramaccioni decide di schierare il giovane Benassi a centrocampo nel ruolo di regista basso al fianco di Stankovic e Gargano, in avanti viene escluso Antonio Cassano (che aveva giocato titolare a Londra) inserendo Palacio dal primo minuto nel ruolo di unica punta con il sostegno di Guarin e Schelotto. Nessuna sorpresa invece per Pioli che può schierare una formazione di fatto "titolare".

Inter - Bologna | Le formazioni ufficiali

Inter (4-2-3-1): Carrizo; Zanetti, Ranocchia, J. Jesus, Pereira; Stankovic, Gargano; Schelotto, Guarin, Benassi; Palacio.

A disp.: Belec, Di Gennaro, Chivu, Jonathan, Kovacic, Cassano, Cambiasso, Pasa, Kuzmanovic, Mbaye, Rocchi, Belloni.

Allenatore: Stramaccioni

Bologna: Curci; Garics, Sorensen,  Antonsson, Morleo; Perez, Taider; Christodoulopoulos, Diamanti, Gabbiadini; Gilardino

A disp.: Agliardi, Stojanovic, Naldo, Abero, Carvalho, Motta, Khrin, Pazienza, Riverola, Guarente, Pasquato, Moscardelli.

Allenatore: Pioli



Ennesimo bivio per la stagione dell'Inter di Stramaccioni. La pesante sconfitta, con probabile eliminazione dall'Europa League, patita giovedì con il Tottenham è arrivata dopo la splendida rimonta in trasferta contro il Catania. Pochi lo dicono, ma è del tutto probabile che senza il secondo tempo del Massimino, con Rodrigo Palacio sugli scudi a trascinare i suoi, il 3-0 con il Tottenham sarebbe potuto essere fatale a Stramaccioni. Al di là delle apparenze Moratti non è più così contento del suo giovane allenatore e sembra intenzionato a non sostituirlo più per mancanza di alternative credibile che per reale fiducia in "Strama".

A 11 partite dal termine nulla è ancora compromesso, ma ora è davvero diventato obbligatorio non sbagliare. Il Milan ha messo la freccia è sorpassato i nerazzurri e la Lazio che stavano da tempo scontrandosi, con un rendimento tutt'altro che stellare, per il terzo posto. Ora i rossoneri sono passati da inseguitori a "lepri" e i tre punti presi a Genova venerdì nella gara che precede l'impegno in Champions League richiedono un'immediata risposta da parte dell'Inter. A San Siro arriva il Bologna di Pioli, buona qualità di gioco, non straordinaria continuità nei risultati, ma in questo momento i nerazzurri non devono sottovalutare nessun avversario anche perché lo stato di forma della rosa è tutt'altro che esaltante.

Quanto peserà il ritorno di Europa League con il Tottenham da affrontare giovedì prossimo a San Siro? Probabilmente poco, pochissimo. In realtà all'Inter conviene piuttosto vincere soffrendo con il Bologna e ricavare energie nervose piuttosto che rischiare di perdere altri punti sprofondando in una situazione che certo non gli fornirebbe la spinta per provare l'impegnativa remuntada europea (ammesso che Stramaccioni e i suoi ci credano ancora, ovvio). Per il Bologna i convocati sono 23, alla lista degli assenti che include i soliti Milito, Nagatomo, Obi, Milito, Samuel e Silvestre (i difensori dovrebbero rientrare a breve) si è aggiunto anche Ricky Alvarez che ha patito un problema muscolare giovedì a Londra. Potrebbe essere una parziale consolazione per i tifosi viste le prestazioni offerte sin qui. Novità, negative, anche in porta: Handanovic deve scontare una giornata di qualifica e al suo posto ci sarà l'ex laziale Carrizo.

Stramaccioni ha dubbi su quale modulo utilizzare, se sostituire Alvarez con Palacio nello stesso 4-2-3-1 già visto recentemente oppure se passare al 4-3-3 atipico con Guarin e Schelotto sulle fasce a sostegno di un'unica punta che dovrebbe essere Cassano.

Il Bologna ha decisamente meno problemi di formazione e tutto sommato può giocare la partita di San Siro con relativa tranquillità, il +11 sulla zona più difficile della classifica fa sorridere e guardare al futuro con ottimismo. Più difficile semmai cercare stimoli per non mollare gare come queste. Pioli deve rinunciare soltanto al solito Natali e a Cherubin, spazio dunque alla coppia centrale "che viene dal Nord" con Sorensen e Antonsson. A centrocampo ancora spazio al greco Lazaros Christodoulopoulos al posto di Kone, in avanti confermati Diamanti (appena diventato nuovamente papà e ansioso di dedicargli una prodezza), Gabbiadini e Gilardino.

Inter - Bologna | Le Probabili Formazioni

Inter: Carrizo, Zanetti, Ranocchia, Juan Jesus, Pereira, Kuzmanovic, Gargano, Schelotto, Guarin, Palacio, Cassano

A Disposizione: Belec, Di Gennaro, Chivu, Jonathan, Kovacic, Stankovic, Cambiasso, Pasa, Benassi, Mbaye, Rocchi, Belloni. Allenatore: Andrea Stramaccioni

Bologna: Curci, Garics, Sorensen, Antonsson, Morleo, Perez, Taider, Christodoulopoulos, Diamanti, Gabbiadini, Gilardino

A Disposizione: Agliardi, Stojanovic, Motta, Abero, Naldo, Carvalho, Khrin, Pazienza, Guarente, Riverola, Pasquato, Moscardelli. Allenatore: Stefano Pioli

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: