Rassegna stampa 10 marzo 2013: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport


La Gazzetta dello Sport nell'edizione odierna dedica molto spazio alle dichiarazioni di Mario Balotelli, il quale fa intendere che lo scudetto è ancora alla portata del Milan. La rosea si proietta già verso il ritorno degli ottavi di Champions tra la squadra di Allegri e il Barcellona, in cui Sanchez e Messi hanno segnato in Liga. Più in basso un box dedicato alla sfida Juventus-Catania, con Antonio Conte che ha annunciato che non lascerà la panchina bianconera. Accanto spazio all'Inter chiamata alla prova d'appello: "Se ci sei batti un colpo per il terzo posto". Quindi la classifica, aggiornata al pareggio della Roma contro l'Udinese. Infine la tragedia avvenuta in Egitto dove gli scontri tra ultrà e polizia hanno provocato 3 morti e 65 feriti.

Il Corriere dello Sport dedica il titolo principale alla dichiarazione d'amore di Conte "Non tradisco la mia Juve" e richiama le altre parole spese dal tecnico bianconero in conferenza stampa. Nel taglio alto "Milan, il Barca fatica" per raccontare la vittoria sofferta dei blaugrana contro il Deportivo in Liga per 2-0 a poche ore dal ritorno degli ottavi di Champions. Nella spalla il valzer degli allenatori in Europa, che potrebbe essere avviato con l'addio di Mourinho dal Real Madrid. Nella parte sinistra della prima pagina spazio al pareggio della Roma con Osvaldo sciupone; infine la carica di Walter Mazzarri che auspica che il Napoli vinca tutte le partite che restano da qui fino alla fine della stagione, lo scontro diretto per l'Europa tra Lazio e Fiorentina in programma stasera e i risultati della 30esima giornata di Serie B, dove il Sassuolo ha un vantaggio di 9 punti.

Anche Tuttosport apre con le dichiarazioni rassicuranti di Conte "Resto al cento per cento, sono già in un grandissimo club". Nel taglio alto le due milanesi: l'Inter scossa da Moratti e alla ricerca del terzo posto, il Milan verso il Barca con l'ansia Pazzini, difficilmente in campo in Champions League. Più in basso la sfida tra Parma e Torino, la scelta di Mazzarri di cambiare modulo per la gara del pomeriggio contro il Chievo, il pareggio della Roma e l'ultima chiamata per il Palermo, che oggi affronta il Siena.

Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport

Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport

  • shares
  • Mail