Fiorentina, Prandelli punzecchia la sua ex squadra, Mihajlovic la difende


"Le dichiarazioni di Prandelli? Non vorrei rispondere, ma mi limito a ricordare a Prandelli che grazie a questi 'ragazzi viziati' ha raggiunto per 4 anni la Champions League ed è divenuto il CT della Nazionale" così Sinisa Mihajlovic ieri sera alla Domenica Sportiva, commentando delle dichiarazioni di Cesare Prandelli alquanto sui generis. Il neo commissario tecnico dell'Italia, pochi giorni fa ha rilasciato un'intervista al Nuovo Corriere di Firenze in cui ha lanciato più di qualche frecciata ai suoi vecchi giocatori, accusandoli tra virgolette di essere piuttosto viziati.

"C'erano giocatori che sapevano che se fossi rimasto, dovevano trovare un'altra sistemazione. Le mie erano scelte professionali, per far crescere la squadra, perché c'erano e ci sono giocatori che più di quello non possono dare. Alcuni però hanno preferito pensare di essere più bravi di quello che sono e che fosse un problema di allenatore" ha spiegato, tra le altre cose, l'allenatore di Orzinuovi che ha anche parlato esplicitamente di un singolo, il portiere Sebastien Frey col quale negli ultimi tempi aveva avuto più di qualche frizione. I motivi sono presto spiegati.

"Mi sono stancato di questi giocatori che parlano male degli ex allenatori, sono problemi che andavano tirati fuori nello spogliatoio, non ora. Se negli ultimi tempi non c'era feeling, è perché non c'era il giusto dare-avere da parte sua. Gli dissi: riparlerò con te quando tornerai il Frey di prima fisicamente. Se un giocatore viene in ritiro con 7-8 kg in più non è serio" ha dichiarato laconico Prandelli, col procuratore dell'estremo difensore francese che ha difeso il suo assistito: "Credo che se Frey fosse stato davvero in sovrappeso, come dice Prandelli, si potrebbe anche dire che sia stato altrettanto bravo a smaltirli subito viste le prestazioni e la quantità di partite giocate in quel periodo" ha liquidato la faccenda con una battuta Giovanni Branchini.

E a domanda fatidica Prandelli risponde senza titubare: "Fiorentina migliore con Mihajlovic? Assolutamente no, hanno gli stessi limiti di prima". Che si stia incrinando il rapporto, che per anni è stato idilliaco, tra il ct azzurro e la città di Firenze?

  • shares
  • +1
  • Mail