Juventus, Pavel Nedved e i sogni di mercato: "Vorrei Ibrahimovic e Cavani"

L'ex calciatore e ora dirigente della Juventus, Pavel Nedved, Pallone d'Oro 2003, ex nazionale della Repubblica Ceca, ha concesso un'intervista al programma Undici, in onda su Italia 2.

Nedved ha svelato ulteriori dettagli riguardo la Juventus che verrà: leader della Serie A da ormai due stagioni, l'allenatore Antonio Conte non ha mai nascosto alla propria dirigenza che, per diventare i numeri uno anche in Europa, occorre mettere le mani nel portafogli.

L'ex giocatore di Lazio e Juventus, 39 anni, proverà in tutti i modi ad accontentare l'allenatore con dei nomi non da poco: Zlatan Ibrahimovic e Edinson Cavani. Nei confronti del calciatore svedese, ora in forza al Paris Saint-Germain, e dell'attaccante uruguaiano del Napoli, Nedved ha speso parole di stima e ha ammesso che vorrebbe vederli con la maglia bianconera per la prossima stagione.

I mal di pancia di Ibrahimovic, che si presentano con una regolarità impressionante, potrebbero far piacere ai tifosi bianconeri, anche se la cessione all'Inter, nell'anno buio di Calciopoli, ha lasciato più di un'inevitabile strascico.

Il campione svedese sembrerebbe essere in rotta con il club francese e Nedved non ha nascosto il desiderio di farlo tornare a Torino:

Chi non lo vorrebbe un giocatore come Ibrahimovic? Non nascondo che un giorno mi piacerebbe farlo tornare. Lo considero al pari di fenomeni come Messi o Cristiano Ronaldo, è uno di quei giocatori che alzerebbe il livello di qualsiasi squadra.

L'obiettivo sarebbe comporre una coppia d'attacco "extraterrestre" con Cavani. Per il calciatore del Napoli, il discorso è tanto semplice quanto proibitivo. Per assicurarsi l'uruguaiano, servono 63 milioni di euro:

Anche Cavani mi piace tantissimo: è un attaccante che non si limita a fare gol, ma aiuta sempre la squadra. In più è un ragazzo d’oro, credente e con la testa a posto: sarebbe un giocatore ideale per la Juventus.

A causa della considerevole cifra necessaria per sbloccare la clausola rescissoria di Cavani, è scontato dire che l'arrivo di Ibrahimovic alla Juve è molto più probabile. D'altronde, lo svedese ha dimostrato più di una volta, vedi trasferimenti al Barcellona e al Milan, di riuscire sempre, grazie anche alla sapiente mano del suo agente Mino Raiola, ad ottenere quello che vuole.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail